Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 363.975.121
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/11/20
Merate: 32 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 28 µg/mc
Lecco: v. Sora: 25 µg/mc
Valmadrera: 26 µg/mc
Scritto Sabato 21 novembre 2020 alle 18:37

Montevecchia: il servizio tv in paese con ospite Carlo Sironi

Le telecamere di "Drive Up", il programma del sabato pomeriggio targato Italia 1, sono giunte a Montevecchia per un servizio di motori a bordo di una Nissan Juke N-Design. La puntata è andata in onda quest'oggi, non senza qualche sorpresa. Alle inquadrature suggestive sul paesaggio brianzolo che si può osservare dall'Alta collina sono state aggiunte delle scene realizzate nel bel mezzo del Parco del Curone, dai colori tipici autunnali. A raccogliere le castagne insieme alla showgirl e attrice Alessia Ventura c'era un montevecchino DOC, Carlo Sironi, volontario della parrocchia che in quegli stessi sentieri ha spesso accompagnato i ragazzi dell'oratorio feriale. Ultimo dettaglio che non sarà sfuggito ai più attenti, la location dove sono state preparate le caldarroste. Si è infatti potuto riconoscere il camino di una nota trattoria.

Montevecchia non è nuova ad ospitare programmi televisivi. L'incursione di Mediaset in questo caso grazie al contatto con il presidente della Pro Montevecchia, Ivan Pendeggia, che lavora per l'azienda di Cologno Monzese e sempre attivo per la promozione del territorio locale.

Con questo servizio, è la prima volta che è stato applicato il Regolamento comunale, approvato lo scorso giugno, che va a normare le riprese video effettuate con finalità televisive (e non solo), anche mediante droni come in questo caso. Come segno di riconoscimento del valore paesaggistico di Montevecchia e in particolare dell'Alta collina il privato è tenuto a versare nelle casse del Comune 150 euro al giorno, cifra che aumenta del 50% se il preavviso è inferiore ai 15 giorni dalle riprese.

M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco