Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 363.971.042
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/11/20
Merate: 32 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 28 µg/mc
Lecco: v. Sora: 25 µg/mc
Valmadrera: 26 µg/mc
Scritto Venerdì 20 novembre 2020 alle 15:28

Credo in uno Stato che non chiede ai propri cittadini di essere eroi ma gli organi preposti alla sicurezza di tutti che fanno?

Gentile Direttore Brambilla
leggendo un po' tardivamente il suo editorale " Ci sono date che incrociandosi ..." non posso non percepirne un certo grado di sconforto da parte sua.
Sconforto che non può che essere anche quello di chi, come me, seguendo ed apprezzando da tempo i vostri giornali online, ha saputo apprezzare di lei, pur non condividendo sempre il suo punto di vista, l'indipendenza di giudizio anche e soprattutto su materie scomode per certo Potere e guarda caso poco trattate da gran parte dei grandi media.
Ma come : un cittadino, peraltro con una funzione, quella giornalistica, assai delicata e vitale per tutta la Collettività, deve arrivare a munirsi di "mezzi che la tecnica mette a disposizione in materia di autotutela" o addirittura a "strumenti indispensabili alla difesa personale" perché le forze dell'ordine non sembrano riuscire a garantirgli la doverosa sicurezza, fatta anche di una celere individuazione dei colpevoli di quello che lei stesso definisce più volte come "attentato"?
Si fa, più che giustamente, un gran parlare di non arrivare ad autodifendersi diventando "sceriffi di se stessi" ma poi gli organi legittimamente preposti alla sicurezza di tutti che fanno ?
Continuo a credere in uno Stato che non chieda ai propri cittadini, come diceva Giovanni Falcone, di essere eroi ma che sia il primo a dare l'esempio. E di esempi di quotidiana abnegazione di anonimi ma coscienziosi tutori della legge ce ne sono ...
Germano Bosisio
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco