Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 363.976.454
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/11/20
Merate: 32 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 28 µg/mc
Lecco: v. Sora: 25 µg/mc
Valmadrera: 26 µg/mc
Scritto Mercoledì 18 novembre 2020 alle 09:59

Retesalute: l'Educativa a Distanza come valore aggiunto nel lavoro con ragazzi e famiglie

L'Azienda Retesalute, in collaborazione con tutti i Comuni aderenti, ha voluto formulare una proposta che tenesse in considerazione famiglie e studenti che si trovano in Educativa a Distanza per questo momento difficile. Per questo si è voluto supportare le figure coinvolte in modi diversi dall'intervento diverso nelle scuole, stilando una proposta che tenesse conto di accoglienza, continuità, collaborazione e corresponsabilità. Ciò permetterà a ragazzi e famiglie di avere a disposizione un luogo di continuità dell'accoglimento educativo e dove ricevere consulenza anche per quanto riguarda il tempo trascorso a casa, tenendo in considerazione anche gli aspetti emotivi.
AZIENDA SPECIALE RETESALUTE
Educativa a Distanza come valore aggiunto nel lavoro con i nostri ragazzi

Con la ripresa dell'Anno Scolastico e una pandemia che sembra non allentare la presa, l'incertezza sulla modalità di svolgimento delle lezioni è stato un pensiero primario per tutti gli attori coinvolti nella gestione del mondo educativo.
L'Azienda Retesalute in collaborazione con le Amministrazioni Comunali aderenti ha ripensato l'attività per i nostri ragazzi, accettando una sfida educativa innovativa. Conciliare il progetto educativo, avvicinare il più possibile lo sguardo tra l'educatore e i ragazzi, attraverso uno strumento che è nella nostra quotidianità, ma con un utilizzo nuovo, è una partita da giocare.
Retesalute, ha messo a sistema la collaborazione con le scuole, il lavoro dei Servizi Sociali comunali, la famiglia come elemento al centro del nostro lavoro, progettando una continuità degli interventi educativi a favore dei minori in difficoltà.
In questa cornice, si è arrivati ad un pensiero condiviso con le Amministrazioni Comunali che hanno fatto dell’intervento educativo un’azione, la cui valorizzazione è di primaria importanza.
Il lavoro professionale degli educatori, ancor più in questa seconda “ondata” dell’emergenza sanitaria, si può e si deve concretizzare a diversi livelli, rappresentando una risorsa importante per il contesto sociale in cui viviamo.
La proposta effettuata, accolta e già avviata, ha considerato il sostegno alle famiglie e ai loro figli in EAD (educativa a distanza), in forme diverse dall’intervento diretto a scuola.
Abbiamo pertanto formulato una proposta educativa che si esplica attraverso il tema dell’accoglienza, della continuità, della collaborazione e della corresponsabilità.
Il supporto educativo a distanza rappresenta infatti una sfida in evoluzione per il campo educativo, da realizzarsi in stretta connessione con tutte le agenzie educative, in primis la famiglia.
La proposta, anche dove non supportata dalle scuole, permetterà ai bambini, ai ragazzi e alle famiglie di avere:
• un luogo di continuità dell’accoglimento educativo dove ciascuno può poter portare le proprie fatiche ed il proprio disorientamento;
• un luogo di consulenza non solo finalizzata al tempo a casa, ma alla gestione del tempo nell’arco della giornata;
• un luogo di gestione degli aspetti emotivi e delle fatiche relazionali;
• un luogo di prevenzione dove è possibile intercettare quelle situazioni famigliari più complesse di crisi famigliare;
L'Azienda Speciale Retesalute ritiene importante sostenere le famiglie, considera necessario sostenere un sistema sociale complesso e articolato che deve avere come obiettivo la “normalità” e offrire così un’occasione condivisa, in un contesto di unitarietà di politiche educative che sul nostro diverso territorio devono essere omogenee e rappresentative di una politica al servizio delle persone.

Il CdA e il Direttore Generale
 Azienda Speciale Retesalute
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco