Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 363.967.933
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/11/20
Merate: 32 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 28 µg/mc
Lecco: v. Sora: 25 µg/mc
Valmadrera: 26 µg/mc
Scritto Mercoledì 18 novembre 2020 alle 08:23

Sindaci soddisfatti per la sperimentazione della raccolta puntuale dei rifiuti con Silea

Colle Brianza, Dolzago, Ello, La Valletta Brianza, Oggiono e Santa Maria Hoè. Sono i sei comuni coinvolti nella sperimentazione della misurazione puntuale dei rifiuti. Realizzata con il nuovo sacco rosso dotato di codice a barre identificativo dell’utenza che l’ha prodotto, la sperimentazione ha fatto balzare in avanti la percentuale di raccolta differenziata in tutti e sei i comuni.
Soddisfatti i sindaci che hanno potuto apprezzare i risultati ottenuti, senza andare in contro a problematiche significative.
Efrem Brambilla
«Abbiamo visto arrivare la nostra raccolta differenziata all’87%, per un ente di queste dimensioni essere secondo nella provincia è una cosa molto positiva». Queste sono le parole con cui Efrem Brambilla – sindaco di Santa Maria Hoè e Presidente dell’Unione della Valletta – ha commentato i dati presentati da Silea relativi al primo mese di sperimentazione del sacco rosso. Un risultato positivo che è andato di pari passo con un altro riscontro. «Con il controllo del territorio – ha continuato Brambilla – abbiamo visto che non sono aumentati i rifiuti abbandonati». L’ipotesi che, con l’introduzione di un sistema di tracciamento del rifiuto indifferenziato, potessero aumentare i casi di abbandono nell’ambiente era infatti una preoccupazione forte fra molti primi cittadini. La realtà ha raccontato uno scenario differente. In tutti i comuni coinvolti le famiglie si sono adattate bene – secondo quanto emerge dai dati presentati da Silea – e non sono aumentati i fenomeni di abbandono indiscriminato di rifiuti rispetto al periodo precedente la sperimentazione.
Paolo Lanfranchi
Soddisfatto anche Paolo Lanfranchi – sindaco di Dolzago – che ha sottolineato la necessità di premiare le famiglie che si impegnano nell’effettuare una raccolta differenziata migliore. Per il primo cittadino dolzaghese sarà necessario introdurre delle riduzioni nel tributo Tari corrisposto dai cittadini, non appena la sperimentazione sarà terminata e si avranno a disposizione dati più precisi sui risparmi ottenuti. Lanfranchi ha inoltre ricordato – durante la conferenza stampa tenuta da Silea – la necessità di informare le famiglie e comunicare i risultati positivi che hanno fatto seguito ai loro sforzi in tema di raccolta differenziata. Per finire ha ricordato l’importanza di promuove l’utilizzo di “Differenziata” l’app per smartphone realizzata da Silea. Uno strumento in grado di dare risposte immediate ai cittadini su come realizzare la differenziazione dei rifiuti.
«Abbiamo fatto un balzo nella raccolta differenziata, era quello che si aspettava da tempo». Questa l’osservazione del sindaco di Oggiono Chiara Narciso, alla guida del paese di maggiori dimensioni in termini di popolazione, fra quelli coinvolti nella sperimentazione. La città ha incrementato di quasi dieci punti percentuali la quantità di rifiuti differenziati. «Siamo il comune più grande – ha spiegato - qualche problema all’inizio l’abbiamo avuto, ma vedere questi dati è molto positivo».

Chiara Narciso, Ambra Biella e Tiziana Galbusera

Apprezzati anche da Ambra Biella – neoassessore a La Valletta Brianza – i risultati «significativi» ottenuti. «E’ importante – ha spiegato - non far calare l’attenzione e comunicare i dati ai cittadini per fare vedere che i loro sforzi sono utili».
«I cittadini hanno risposto bene» anche il sindaco di Colle Brianza Tiziana Galbusera ha valutato positivamente la sperimentazione, condividendo le osservazioni fatte dai suoi colleghi sindaci.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco