Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 394.677.919
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/05/2021
Merate: N.D.
Lecco: v. Amendoa: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: 8 µg/mc
Valmadrera: 8 µg/mc
Scritto Martedì 03 novembre 2020 alle 10:39

Merate: occupazione suolo pubblico e rischio assembramenti, sit-in interrotto

E' durata giusto un paio di ore di lezione la protesta pacifica dei ragazzi del liceo Agnesi poi l'arrivo dei carabinieri li ha costretti a fare sacchi e bagagli e a sgomberare il piazzale.

L'occupazione non autorizzata di suolo pubblico e il potenziale rischio di assembramento sarebbero state le motivazioni che hanno messo fine alla "manifestazione" (non nel senso letterale del termine) e alle lezioni "on air".


https://youtu.be/DjrOeN8o7WM

I ragazzi, pur dovendo sbaraccare raccogliendo teli, sedie e banchi di fortuna, sono stati comunque soddisfatti per essere riusciti a lanciare il segnale "attirando" l'attenzione delle autorità che ha provveduto alla loro identificazione.
Ora via di corsa a casa per riprendere le lezioni e anche per riscaldarsi un po' dato che le prime ore sono state decisamente gelide.

 

Articoli correlati:
03.11.2020 - Merate, liceo Agnesi: protesta per dire no alla didattica a distanza. Sì a quella integrata
03.11.2020 - Merate: protesta contro la chiusura delle scuole. Sit-in dei ragazzi del liceo Agnesi
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco