• Sei il visitatore n° 467.461.326
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 30 ottobre 2020 alle 12:05

Lomagna: in 20 sono positivi al Covid, 1 è in ospedale. Invito a cautela per halloween

La sindaca Cristina Citterio
Fa preoccupare il quadro epidemiologico da Coronavirus a Lomagna. Nove nuovi casi in paese nell’arco di sei giorni. Attualmente ad ATS Brianza risultano con tampone positivo venti persone, una delle quali è sottoposta alle cure in ospedale. Si trovano in sorveglianza per essere entrati a contatto con soggetti infetti in sette. Da marzo, complessivamente, l’esito positivo al tampone è stato riscontrato per cinquantacinque lomagnesi.

“Le situazioni non presentano gravità sia dal punto di vista sanitario sia per l’organizzazione dei servizi di supporto che di fatto in questo momento non si sono rese necessarie” ha commentato la sindaca Cristina Citterio nel Consiglio comunale di ieri, giovedì 29 ottobre. Dunque attualmente la gestione è sotto controllo. Ma se lo “scenario 4” dall’essere evocato venisse anche dichiarato per la Lombardia, facendola sprofondare nel secondo lockdown, diventa evidente che le consegne a domicilio e altre iniziative di aiuto dovranno a quel punto essere messe in atto.

Nel comunicato di stamattina la sindaca chiede di alzare l’asticella di guardia pure fra le mura domestiche: “Anche la famiglia deve essere il luogo della cautela e della protezione reciproca, che in questa particolare situazione si concretizza in una innaturale distanza”. Un’attenzione che viene sollecitata anche ai ragazzini in vista del 31 ottobre. Aggiunge infatti il primo cittadino: “Ai bambini, ai ragazzi e ai loro genitori raccomando di assumere comportamenti responsabili anche in occasione di Halloween”.

Nel fine settimana in cui tradizionalmente ci si reca al camposanto per ricordare i morti c’è il rischio che si creino piccole occasioni di assembramento. Al cimitero ci saranno a sorvegliare la situazione dei volontari dell’associazione di Protezione civile e del Gruppo Alpini. “Il desiderio di manifestare il ricordo e l’affetto nei confronti dei nostri cari defunti non deve portarci a comportamenti non corretti. Sono certa che ci impegneremo tutti ad assumere ogni cautela necessaria anche in occasione dell’accesso al cimitero” dichiara Citterio.

Le dosi di vaccino anti-influenzale per i residenti di età superiore ai 65 anni potranno essere somministrate giovedì 26 novembre, presso l’auditorium comunale di via Roma, con rigido rispetto dell’orario fissato. È infatti necessario prenotare l’appuntamento. Per i pazienti Over 65 dei medici di base Bevilacqua, Bonfanti, Fumagalli, Gangi e Rossi chiamare al numero 339 536 3987. Si ricevono le telefonate dal lunedì al venerdì, nelle seguenti fasce orarie: 9.00-11.00 e 15.00-17.00.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco