Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 364.546.029
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 24/11/20
Merate: 62 µg/mc
Lecco: v. Amendola:42 µg/mc
Lecco: v. Sora: 34 µg/mc
Valmadrera: 41 µg/mc
Scritto Mercoledì 28 ottobre 2020 alle 12:51

Libertà Libertà Libertà.....ma per piacere!

Siamo il popolo più ignorante d' europa e ancora una volta ci dobbiamo distinguere, in peggio s' intende, "protestando" contro misure cautelative ampiamente di stampo democratico. Non solo non guardiamo in faccia alla realtà (non c'è al momento un vaccino, imprevedibilità del virus e facilità di contagio) ma ci impuntiamo ad essere noi i medici di noi stessi che di medicina non solo non ci compete, ma addirittura ci arroghiamo la presunzione di saperne di più del medico per il semplice fatto di aver letto qua e là degli articoli di carattere medico. Ci siamo convinti che il virus d' estate perdesse forza quando in realtà, grazie ai viaggi in vacanza, è stato possibile garantire la distanza sociale. Ora in autunno (stagione tipica dei malanni) e in particolar modo l' inverno sono le stagioni in cui le persone si accalcano nei luoghi chiusi per sfuggire dal freddo, possibile che non l' abbiamo intuito? No! Perchè? Perchè siamo presuntuosi, ipocriti, boriosi e Aggiungiamo poi la stupidità dei chiacchericci da balcone della Zia Carmela e vicina Anna di turno ed ecco pronta l' italica situazione sociale attualmente in corso. In tutto questo, buttando al vento l' impegno di chi ha fatto di tutto per arginare il virus. Dato che il suddetto continua a correre, sarebbe il caso di assumerci le nostre responsabilità.
Daniele
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco