Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 394.444.645
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/05/2021
Merate: 12 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 7 µg/mc
Scritto Domenica 25 ottobre 2020 alle 08:33

Cernusco, Covid: situazione in peggioramento, 6 positivi

Una situazione in netto e veloce peggioramento che ha portato l'amministrazione comunale di Cernusco a riattivare nuovamente i servizi a domicilio per i cittadini, che si sono rivelati di estrema utilità durante la prima ondata della pandemia.
Ad oggi in paese sono 6 le persone positive e 18 quelle in isolamento domiciliare, tra cui tre nuclei famigliari al completo.
Per un migliore monitoraggio del contagio, ha spiegato il sindaco Giovanna De Capitani, è stato attivato dalla regione Lombardia il supporto informatico "Cruscotto Sorveglianza Covid" cui le istituzioni possono accedere per aggiornare in tempo reale la situazione.
Nel frattempo il centro anziani è stato messo a disposizione dei medici di base per le vaccinazioni.

Giovanna De Capitani
Cari cittadini,

vorrei chiedere a ciascuno di Voi “Come stai?”...

Stiamo vivendo un lungo periodo di emergenza sanitaria e, seppur con differente intensità e con qualche cenno di ritorno alle abituali attività quotidiane, ci troviamo ora,nel giro di pochi giorni,ancora in una situazione drammatica e preoccupante. La tutela della salute resta la priorità principale della gestione operativa messa in atto dalle Istituzioni in questo secondo picco di pandemia, che coinvolge in particolare in territorio lombardo.L’attuale situazione a Cernusco Lombardone segnala al momento la presenza di 6casidi contagio da Covid-19 e di 18 persone in isolamento domiciliare tra cui 3 famiglie complete. Non sono certa di potervi fornire dati precisi perchéi rilievi attuati da ATS, e comunicati poi dalla Prefettura di Lecco,potrebbero non essere aggiornati. In ogni caso il segnale di rapido peggioramento resta evidente. Per meglio monitorarela diffusione del virus e mettere rapidamente in attole attività di contenimento del contagio, Regione Lombardia ha elaborato un supporto informatico, rivolto a tutti gli Enti coinvolti,chiamato “Cruscotto Sorveglianza Covid”. Prefetture, Amministrazioni Comunali, Forze dell’Ordine e Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco saranno operatori attivi nelle segnalazioni di casi Covid presenti nel proprio territorio di competenza creando uno strumento che consenta una consultazione mirata e aggiornata sull’evolversi della pandemia nelle specifiche aree da parte degli Operatori Istituzionali. Ritengo si tratti, se ben utilizzata, di un’utilissima procedura per individuare rapidamente eventuali focolaie centri di contagio.Come sapete siamo in attesa di un nuovo Decreto del Presidente del Consiglio che probabilmente costringerà anuove restrizioni, toccando ulteriormente settori produttivi già molto provati. Solo una inversione della curva dei contagi potrà far auspicare un rientro alla normalitàin tempi brevi. Anche per questo, oltre che per tutela e rispetto della nostra salute e di quella di chi ci sta vicino, permane l’obbligo e l’impegno di seguire scrupolosamente le prescrizioni normative in tema di obbligo di utilizzo della mascherina protettiva,di mantenimento delle distanze interpersonali e di cura continua dell’igiene delle mani. L’Amministrazione Comunale e tutto il Personale stanno riattivando i servizi ai cittadini già utilizzati i mesi scorsi anche con la collaborazione di persone che volontariamente e generosamente hanno dato la loro disponibilità. Raccomando la consultazione del proprio Medico di Medicina Generale per la valutazione della vaccinazione anti-influenzale, fortemente consigliata agli over 65ealle persone con particolari patologie.Il Centro Anziani Comunale è stato messo a disposizione dei Medici di Base quale spazio adeguato a garantire la vaccinazione in sicurezza con ingressi separati, distanziamento e spazi attigui di attesa. A breve daremo comunicazione dettagliata in merito. Gli uffici comunali sono aperti nei consueti orari ma è sempre preferibile un contatto telefonico (039 9902314) o via mail (amministrazione@comune.cernuscolombardone.lc.it) per ricevere informazioni e/o fissare appuntamento. Per informazioni consultate anche il sito www.comune.cernuscolombardone.lc.it.

Un cordiale saluto

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco