Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 359.929.516
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 27/10/2020

Merate: 12 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: N.D. µg/mc
Valmadrera: 6 µg/mc
Scritto Venerdì 16 ottobre 2020 alle 11:28

Brivio, Covid: inserito nell'elenco delle vittime un 17esimo cittadino, 3 gli attualmente positivi

Si allunga l'elenco dei cittadini di Brivio stroncati per le complicanze ingenerate dal Coronavirus: nell'aggiornamento rilasciato dalla Prefettura nelle scorse ore è stato infatti inserito un 17esimo nominativo. Si tratterebbe però di un uomo mancato ormai da diversi giorni, fino ad oggi non contemplato nella mesta lista delle vittime del covid-19. Tre invece al momento i casi di positività accertata nel territorio comunale, mentre 10 sono le persone in isolamento.
Di seguito il comunicato completo diramato in mattinata dal sindaco:
Gentili Concittadini, buongiorno.
I contagi da Covid 19 nel nostro comune hanno avuto un'evoluzione negativa. Un nostro concittadino è deceduto, e quindi il numero delle persone colpite dal virus che sono decedute è salito a 17.
Rispetto al 13 ottobre è aumentato il numero dei soggetti sottoposti a sorveglianza attiva presso il proprio domicilio. Oggi sono 10, dei quali 1 persona in quarantena poiché rientrata dall'estero, 6 in isolamento perché hanno avuto contatti stretti con persone positive, 3 casi di positività accertata.
Faccio appello ai cittadini di rispettare con coscienza e precisione tutte le norme di precauzione previste, che ormai tutti conosciamo a memoria.
Raccomando in particolare di rispettare il distanziamento fisico e l'uso corretto e appropriato delle mascherine e inoltre di evitare quanto più possibile situazioni che possano favorire la trasmissione quali aggregazioni spontanee e programmate per evitare un ulteriore peggioramento che potrebbe richiedere restrizioni sul nostro territorio.
A tal proposito comunico che in via precauzionale non sarà concesso l'uso dei locali nella disponibilità del Comune per lo svolgimento di adunanze, riunioni di condominio, manifestazioni pubbliche che comportano l'aggregazione di persone.
Vi ringrazio per l'attenzione fiducioso nel vostro senso di responsabilità.

Il Sindaco
Federico Airoldi
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco