Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 364.154.248
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/11/20
Merate: 32 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 28 µg/mc
Lecco: v. Sora: 25 µg/mc
Valmadrera: 26 µg/mc
Scritto Giovedì 15 ottobre 2020 alle 13:49

Olgiate: chiude alle visite dall'esterno la casa famiglia. Scelta difficile ma necessaria


Immagine di repertorio della casa famiglia di Olgiate durante uno dei tanti momenti aggregativi del passato

Dopo l'istituto Frisia di Merate, anche la RSA di Olgiate in data odierna ha deliberato la sospensione temporanea delle visite dall'esterno per gli ospiti della struttura. La decisione riguarda tutte le sedi del gruppo Fondazione MM e Sodalitas dove, per il momento, nelle case famiglia non si registrano casi di positività.
Una scelta difficile e sofferta, con i pazienti che potranno interfacciarsi con i famigliari e gli amici solo mediante l'utilizzo di dispositivi quali telefoni e videochiamate, non potendo più ricevere nemmeno mantenendo rigide distanze, visite da fuori.

Ecco il comunicato diramato dal presidente.

 

 

In considerazione dell'evolversi della situazione epidemiologica in corso, che sta registrando un'importante recrudescenza delle positività tra la popolazione lombarda, ci troviamo -ancora una volta- di fronte all’esigenza di una sospensione temporanea delle visite con i parenti a partire dalla data odierna.
 
Si tratta di una decisione certamente difficile, soprattutto sul piano degli affetti e delle relazioni che sono al centro della nostra vita, ma in questo momento necessaria per cercare di affrontare con prudenza, estrema serietà e rigore le prossime settimane, a tutela della salute dei nostri anziani.
 
Vengono confermate ovviamente le modalità di comunicazione via tablet avviate da mesi: la Direzione della Casa Famiglia e l'équipe animativa sono a disposizione di ciascuna famiglia per la programmazione dei vari appuntamenti e ci stiamo adoperando per implementare gli sforzi in questa direzione.
 
La sfida che la pandemia ha imposto alla nostra vita ed ai nostri affetti non e' finita e dobbiamo - con consapevolezza - comprendere che ci sono e ci saranno richiesti nuovi sacrifici. Confermiamo comunque tutto il nostro impegno e dedizione per affrontare insieme e con la consueta responsabilità le prove dei prossimi mesi.
 
Lorenzo Pobbiati

 

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco