Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 359.926.359
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 27/10/2020

Merate: 12 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: N.D. µg/mc
Valmadrera: 6 µg/mc
Scritto Giovedì 15 ottobre 2020 alle 11:50

Merate: raduno rotellistica, da ''Roseda'' tanti atleti lombardi

Serata di martedì 13 fari accesi in pista Roseda per l’ultimo raduno tecnico della rotellistica lombarda, dedicato alle categorie Giovanissimi ed Esordienti ed organizzato dalla stessa Roseda, sempre attenta alla formazione ed allo sviluppo tecnico della rotellistica. Ospiti numerosi atleti tesserati lombardi, fra cui ovviamente una folta presenza di piccoli rosedini.
La Roseda ha approfittato di questa occasione per presentare al Comitato Regionale FIRS Lombardia lombarda la pista appena rinnovata e testando anche il nuovo impianto di illuminazione.

Ultimo di una serie di raduni iniziati dopo il lockdown che ha interessato più pattinodromi lombardi e coinvolto tutte le categorie, questo in particolare ha ospitato i più giovani agonisti nati fra il 2009 ed il 2012. Emozione particolare per i più piccoli 2012, in pista dopo la tappa della Coppa Lombardia di Cologno ma che hanno purtroppo perso a causa del Covid tutta quella che doveva essere la loro prima stagione agonistica di un Circuito Nord Ovest cancellato. 

Due ore fin oltre le 20;00 oltre che di emozione soprattutto di gioia traspirante dagli occhi, dalle voci e dall’impegno profuso dagli atleti. Parecchi di loro, soprattutto i più piccoli, alla prima esperienza, quasi non accorgendosi che l’atmosfera di gioco era professionalmente pilotata per sviluppare alcune tecniche di conduzione e di presenza in pista.

Con il coordinamento della responsabile del settore giovanile FIRS Adelia Marra e la collaborazione in pista delle Tecniche rosedine Ilaria Valagussa   e Irene Nadalini e fuori pista sotto l’occhio vigile di Raffaella Colombo si sono così affinate le tecniche base sviluppate nella breve estate di allenamenti vissuta.

Si conclude così anche per loro l’annus horribilis ovviamente non solo della rotellistica, con la speranza di poterci dare dentro con gli intensi allenamenti di autunno inverno pianificati dagli Allenatori soprattutto per sviluppare la tecnica e poter ritornare in pista la prossima primavera con un’altra atmosfera.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco