Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 359.925.146
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 27/10/2020

Merate: 12 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: N.D. µg/mc
Valmadrera: 6 µg/mc
Scritto Mercoledì 14 ottobre 2020 alle 17:16

Parco del Curone: si apre la stagione silvana, le indicazioni per il taglio dei boschi

Come ogni anno, si è aperta la stagione silvana per il Parco di Montevecchia e della Valle del Curone. Come spiegato nel comunicato diramato dall'Ente, chiunque intenda procedere al taglio dei boschi deve presentare istanza informatizzata di denuncia di taglio bosco attraverso l'applicativo SITAB di Regione Lombardia.
Il Parco offre, grazie al supporto delle GEV e dei volontari, un servizio di assistenza. L'emergenza Covid, tuttavia, non renderà possibile un supporto in presenza ma solo in modalità telematica (via mail) o telefonica (contattando lo sportello Taglio Bosco a partire dal 26 ottobre.

In applicazione della L.R. 31/08, del regolamento regionale n. 5/2007 chiunque intenda procedere durante la stagione silvana 2020/2021 al taglio di boschi deve presentare istanza informatizzata di denuncia di taglio bosco attraverso l'applicativo SITAB di Regione Lombardia.
Anche per la stagione silvana 2020-2021 l’Ente di gestione del Parco di Montevecchia e Valle del Curone, grazie al supporto di GEV e Volontari, offre un servizio di assistenza per la presentazione delle istanze relative al taglio dei boschi all’interno del Parco. Ma, a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, non si effettua assistenza “in presenza”, ma solo attraverso le seguenti modalità.
1) Telematica: il modulo di richiesta di assistenza, corredato della carta d’identità del richiedente può essere inviato all’indirizzo boschi@parcocurone.it . Gli operatori dell’Ente provvederanno poi alla presentazione dell’istanza.
2) Telefonica chiamando lo sportello Taglio Bosco (telefono 039/9930384) il lunedì mattina dalle ore 9:00 alle ore 11:00 a partire da lunedì 26 ottobre 2020. L’utente che intende usufruire di tale servizio dovrà essere in possesso al momento della telefonata dei seguenti dati:
• Dati del richiedente (nome, cognome e indirizzo, codice fiscale)
• dati dell’esecutore del taglio (nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, codice fiscale)
• dati del proprietario del terreno (nome, cognome e indirizzo codice fiscale)
• dati catastali (comune, foglio, sezione e mappale) del bosco da tagliare
• elenco delle specie arboree da tagliare
• superficie del bosco interessata dal taglio
• la stima della massa legnosa (in quintali) da tagliare
• età del bosco da tagliare.
In assenza di tali informazioni non sarà possibile procedere alla presentazione delle istanze
3) Manuale, consegnando il modulo di richiesta di assistenza, corredato della carta d’identità del richiedente, presso la segreteria del parco in Cascina Butto n. 1 di Montevecchia previo appuntamento telefonico.
Il modulo di richiesta di assistenza è scaricabile dal sito dell’Ente Parco (www.parcocurone.it) oppure può essere ritirato, solo previo appuntamento, presso gli uffici dell’Ente a Cascina Butto In mancanza dei documenti richiesti non sarà possibile istruire le richieste. Il rilascio dell'autorizzazione avviene successivamente al sopralluogo del personale tecnico del Parco.
Per altre eventuali informazioni è possibile rivolgersi agli Uffici del Parco (telefono 039/9930384 email: boschi@parcocurone.it).
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco