Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 375.617.002
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 24/01/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 8 µg/mc
Scritto Sabato 10 ottobre 2020 alle 10:23

Merate: l'Itc Viganò capofila della rete di scuole del centro di promozione di protezione civile

La professoressa Maria Grazia Rota
Dall'11 al 17 ottobre si terrà la seconda edizione della settimana nazionale della protezione civile e, in quel contesto, il giorno 14 sarà dedicato in particolare alle scuole. Si cercherà di approfondire ruoli, funzioni, caratteristiche dell'associazione che, in questi anni di grandi disastri ambientali e di emergenze, ha avuto un ruolo fondamentale nell'assistenza alla popolazione e nella cura al territorio.

Nell'ottica della sensibilizzazione e del coinvolgimento dei più giovani, anche i plessi scolastici locali si sono attivati, di concerto con la provincia, per organizzare dei momenti importanti di approfondimento e informazione. E' il caso dell'istituto Viganò di Merate che è stato individuato dall'ufficio scolastico provinciale e dal dipartimento di protezione civile quale scuola capofila del CPPC (centro promozione protezione civile) per il biennio 2020/2022. L'istituto, nella persona della professoressa Maria Grazia Rota, sarà a capo di una rete che ha il compito di diffondere in Lombardia le buone prassi di protezione civile facendo conoscere il volontariato agli studenti e formando anche i docenti così da prepararli alla trattazione di queste tematiche. Negli anni, infatti, la provincia di Lecco si è rivelata un territorio fragile specialmente dal punto di vista idrogeologico cui ora si è aggiunto quello sanitario per via del Covid. Gli incontri e i momenti formativi che saranno organizzati durante questo percorso avranno lo scopo di chiarire i ruoli del volontario, i comportamenti da tenere, fornendo anche un quadro del territorio in cui si vive e delle sue criticità. Questa rete di scuole è composta da Viganò, Greppi di Monticello, istituti comprensivi di Merate, Olgiate, La Valletta brianza, Casatenovo e Missaglia cui si aggiungerà anche il Parini di Lecco. "La volontà è quella di arrivare a formare cittadini consapevoli per affrontare i rischi nel modo giusto" ha spiegato la professoressa Rota che è anche il covid manager dell'istituto Viganò "in tutte le scuole ci si attiva per far conoscere le pratiche di protezione civile e per far capire che non si sta parlando solo di volontari ma di un insieme di entità che hanno un ruolo specifico e che tutte assieme contribuiscono a svolgere determinate attività in caso di emergenza". Non potendo organizzare eventi in presenza, le scuole stanno operando con altri strumenti.

http://iononrischio.protezionecivile.it/

Al Viganò, ad esempio, la 5^ A e la 5^ E dopo aver affrontato in alcuni moduli la parte conoscitiva, gli studenti prenderanno parte al corso base di volontariato in collaborazione con la provincia di Lecco e al termine del ciclo sosteranno un esame di trenta domande a risposta multipla, che si concluderà con una parte pratica alla fine di novembre.



https://youtu.be/WB8jOhjk1Is

L'ora di educazione civica reintrodotta nelle scuole sarà uno dei momenti durante i quali trasmettere principi e nozioni di protezione civile, con l'intervento anche di esperti come la psicologa che fà spiegherà le reazioni dei ragazzi in caso di calamità naturali.

CLICCA SULL'IMMAGINE per visualizzare il video

Data la situazione di emergenza, infine, la campagna "Io non rischio 2020" sarà digitale ed è stata diffusa tramite una serie di video e materiale facilmente reperibile in rete ed esaustivo di tutto quanto c'è da sapere per poi, eventualmente, partire per ulteriori approfondimenti.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco