Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 364.054.281
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/11/20
Merate: 32 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 28 µg/mc
Lecco: v. Sora: 25 µg/mc
Valmadrera: 26 µg/mc
Scritto Venerdì 09 ottobre 2020 alle 09:54

Calco: il nuovo consiglio comunale si è insediato. Per Motta giuramento, Magni ringraziato per la competizione alle urne

A tre settimane dal voto, a Calco si è svolta giovedì sera la seduta di insediamento del nuovo consiglio comunale, composto dalla maggioranza di centrosinistra del gruppo ''Progetto Calco'', uscito vincitore dalle amministrative con il 74,57% dei voti che ha consentito la rielezione del sindaco Stefano Motta e dalla minoranza di centrodestra espressa dalla lista ''Calco per tutti'', che schierava invece Giuseppe Magni.


Il sindaco Stefano Motta



Alla presenza di tutti e dodici i nuovi consiglieri (otto di ''Progetto'' e quattro all'opposizione, oltre al primo cittadino), in assise è stato ufficializzato l'insediamento attraverso una serie di procedure di rito, tra cui la presa d'atto della regolarità delle candidature e delle condizioni di eleggibilità e la convalida degli eletti. Per Motta è stato poi il momento del suo quarto giuramento sulla Costituzione per la presa di carica a sindaco di un Comune. In passato era stato infatti per due mandati alla guida di Brivio. '


L'assessore Maria Suraci e Pietro Pozzoni

'Sono molto onorato di essere stato rieletto'' ha commentato. ''Il primo grazie va ai cittadini che sono andati a votare. La percentuale dei votanti, rispetto a cinque anni fa, è stata infatti di ben 7 punti percentuale in più. Il Comune di Calco si è perciò riallineato agli altri paesi del territorio per quanto riguarda l'affluenza al voto. Quello di combattere la disaffezione verso le istituzioni pubbliche e il voto era un obiettivo dell'Amministrazione uscente''.



https://youtu.be/vrVKe6c4pZw

Motta ha quindi rivolto un particolare ringraziamento al suo sfidante Magni. ''Onore e merito a lui e alla sua squadra. Lo ringrazio personalmente perchè senza una seconda lista la partita elettorale sarebbe stata zoppa. Ringrazio poi chi è alla prima esperienza. Ne sarete responsabilizzati e sono certo che dedicherete tanto tempo e tanto impegno esercitando il vostro compito di consiglieri comunali. Non sono solito fare dichiarazioni retoriche quali dire di essere il sindaco di tutti. So però che farò il sindaco con lo stesso impegno quotidiano che mi ha contraddistinto negli ultimi cinque anni e nei mandati precedenti nei quali ho sempre cercato di onorare fino in fondo questo incarico. Se l'Amministrazione uscente è stata rieletta significa che questo impegno è stato apprezzato. L'obiettivo sarà ancora quello di migliorare e fare crescere il paese''.


I consiglieri di minoranza Rosanna Comotti e Giuseppe Magni


I consiglieri di minoranza Federico Nava e Franco Carli


Il segretario comunale e l'assessore Roberta Brambilla

Motta ha quindi confermato i nuovi componenti della Giunta e del vicesindaco, che sarà Pietro Pozzoni. Gli assessori incaricati sono invece Roberta Brambilla, Ilaria Ravasi e Maria Suraci (qui tutte le deleghe assegnate). Dopo l'elezione della commissione elettorale, la nomina della commissione comunale per la formazione degli albi permanenti dei giudici popolari di Corte d'assise e di Corte d'appello e l'approvazione degli indirizzi per la nomina, la designazione e la revoca dei rappresentanti del Comune presso altri enti, aziende ed istituzioni, il sindaco ha dichiarato chiusa la seduta di consiglio, annunciando che ne verrà presto convocata una nuova per alcune incombenze amministrative urgenti.


Il consigliere Luca Panzeri e l'assessore Ilaria Ravasi


I consiglieri Matteo Redaelli, Filippo Anghilieri e Stefano Riva


Il giuramento del sindaco Stefano Motta


La nuova Giunta comunale

In quell'occasione, anche se ancora non è ufficiale, potrebbe già avvenire un cambio della guardia tra le fila della minoranza. Il capogruppo di ''Per tutti'' Giuseppe Magni ha infatti spiegato ai margini della seduta che con ogni probabilità i consiglieri Federico Nava e Franco Carli lasceranno il posto ai primi due non eletti, ovvero Tiziano Sala e Sonia Sigurtà.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco