Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 428.783.406
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 08 ottobre 2020 alle 15:21

A Marco S. su: bitume per viale Verdi

Caro Marco S., leggendo il Suo scritto si capisce perché negli ultimi 40 anni in Viale Verdi non si è fatto altro che qualche asfaltatura e una pseudo -pericolosissima- oltre che parziale ciclopedonale! Se ognuno continuerà a guardare la sua buca, il suo parcheggio personale (che non sapeva neanche di possedere) o il suo metro di giardino o aiuola, non si farà mai niente di più dell’ordinaria manutenzione e intanto i pedoni (che sono in maggioranza rispetto ai ciclisti) continueranno a fare la gimcana tra le auto in sosta vietata e rischieranno quotidianamente di essere “stesi” da qualche ciclista o da qualche forsennato su un monopattino (veloci e silenziosi come serpenti). Per ultimo, si è mai preso la briga di guardare per intero il progetto? Penso di no! Se lo avesse fatto avrebbe potuto vedere che il “fiasco” è pieno di strutture utili ai residenti e che sotto l’asfalto anni ’60 c’è tanta tecnologia per la quale un giorno bisognerà ringraziare, oltre a chi l’ha pensata, anche il gruppo di “pensionati” che invece di riposarsi sul divano si è speso per la realizzazione di un bene comune.
Grazie alla Redazione per l’ospitalità.

L.G. Un residente su Viale Verdi.
L.G. Un residente su Viale Verdi.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco