Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 394.445.625
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/05/2021
Merate: 12 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 7 µg/mc
Scritto Giovedì 08 ottobre 2020 alle 08:30

La campagna di screening visivo con l'unione ciechi

Al via una campagna per lo screening visivo promossa dall'unione italiana dei ciechi e ipovedenti, sezione di Lecco. Per tutti i martedì fino a febbraio dalle 9 alle 15 presso la casa di cura Talamoni di Lecco saranno effettuate delle visite, previo prenotazione.
Ecco il comunicato:

E’ con piacere, che desideriamo informare i cittadini del nostro territorio, che viene offerta loro l’opportunità di effettuare uno screening oculistico per maculopatie e glaucoma, promosso dalla Sezione Territoriale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Lecco, che ha tra gli scopi statutari quello della sensibilizzazione e dell‘azione di prevenzione della salute visiva, in collaborazione per l’occasione, con la Casa di Cura “Beato Talamoni”, e grazie alla disponibilità del dr. Sandro Vergani.
Alcune malattie oculari, se diagnosticate in tempo, si possono curare o tenere monitorate: in tal modo la convivenza è più semplice, da accettare anche nella vita di tutti i giorni.
A partire dai 45 anni d’età, si è maggiormente a rischio rispetto ad alcuni problemi, che riguardano la funzione visiva ed è bene non trascurare anche il più piccolo sintomo o manifestazione, che sono spesso campanelli d’allarme.
Le visite si effettueranno tutti i martedì dal 6 ottobre a tutto il mese di febbraio 2021 dalle ore 9.00 alle ore 15.00 a Lecco presso la Clinica Casa di Cura “Beato Talamoni” in via San Nicolò 12.
Chi fosse interessato, siccome è indispensabile la prenotazione, deve chiamare per motivi organizzativi unicamente l’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti di Lecco negli orari d’apertura d’ufficio (lunedì, martedì, giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e mercoledì, venerdì dalle ore 14.00 alle ore 18.00) al numero
0341284328.
In tale occasione verranno fornite tutte le informazioni necessarie per l’appuntamento.
Glaucoma e maculopatia, sono due patologie oculari, assai diffuse, da non sottovalutare, perché, assumendo comportamenti corretti e programmando visite oculistiche periodiche, si possono diagnosticare e tenere sotto controllo.
Il glaucoma, che è causato principalmente dall'aumento della pressione interna dell'occhio, è definito il killer silenzioso della vista: il più delle volte, in modo subdolo, crea grossi problemi e nel tempo può portare alla riduzione sia dell'acuità visiva, misurata in decimi, sia del restringimento del campo visivo. Quest’ultimo consiste nello spazio che si percepisce con la coda dell’occhio, fissando un punto davanti a sè.
La maculopatia, invece come lascia intuire il suo nome, interessa la macula, l’area centrale della retina, deputata alla formazione delle immagini.
La degenerazione di questa piccola e delicata zona retinica, ricca di fotorecettori, compromette notevolmente le più elementari attività della vita quotidiana, come scrivere, leggere, guidare e riconoscere i volti.
La vista è un bene prezioso e tocca a ciascuno di noi, prenderne consapevolezza e fare tutto il possibile per salvaguardarla così da evitare danni irreversibili.
 
La Presidente
Paola Vassena
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco