Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 364.058.081
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/11/20
Merate: 32 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 28 µg/mc
Lecco: v. Sora: 25 µg/mc
Valmadrera: 26 µg/mc
Scritto Giovedì 08 ottobre 2020 alle 06:53

La Valletta, consiglio d'insediamento per l'amministrazione di Marco Panzeri: parole d'ordine 'responsabilità' e 'fiducia'

Il sindaco Marco Panzeri e il segretario comunale, il dottor Esposito

Seduta d'insediamento per la neo eletta amministrazione comunale di La Valletta Brianza. Durante la serata di ieri, infatti, l'inedita cornice dell'antica chiesa di Perego ha ospitato il primo consiglio del gruppo di Marco Panzeri, uscito vittorioso dalla sfida contro il quorum alle elezioni. Alla presenza dei consiglieri, entrati tutti di diritto a far parte dell'assise, e del segretario, il dottor Valerio Esposito, il sindaco ha aperto l'incontro con l'ufficializzazione dell'insediamento. Dopo aver preso atto della regolarità delle candidature e delle condizioni di eleggibilità e dopo aver fatto tutte le verifiche, l'amministrazione ha potuto procedere alla votazione per la convalida degli eletti. 

Il vicesindaco Peter Sironi

Roberto Fustella, Maurizio Sala, Raffaele Cesana ed Ambra Biella


È stato non senza un pizzico di emozione che Panzeri - pur per la terza volta - ha poi indossato la fascia tricolore per il tanto atteso momento del giuramento. "Voglio fare prima di tutto un ragionamento su cos'ha significato per noi questa campagna elettorale" ha detto, dopo aver pronunciato la formula indicata dal Testo Unico degli Enti Locali. Ringraziando poi l'associazione Pelagus per l'ospitalità, ha speso delle parole di gratitudine nei confronti del gruppo civico, sempre presente in questo percorso che ha condotto la lista 'La Valletta 2020' alla vittoria elettorale del 20 e 21 settembre. "Da questa sera per noi inizia l'avventura amministrativa" ha proseguito "e le tante cose da fare saranno il nostro vincolo". Definendo poi il quorum il "vero avversario che abbiamo battuto", il sindaco non ha certo nascosto che, togliendo dal conteggio le schede bianche e quelle nulle, il numero legale non sarebbe stato raggiunto. "Dobbiamo stare attenti ed esercitare responsabilmente, e conquistare la fiducia di giorno in giorno". Con il proposito di coinvolgere tutta la comunità nelle decisioni, il primo cittadino ha elencato quelli che saranno gli appuntamenti del gruppo.

Lino Panzeri e Romeo Ripamonti

Samuele Panzeri, Mauro Brivio e Michela Perego

Anzitutto, l'assestamento di bilancio, entro il 30 novembre, grazie al quale si avrà la possibilità di tradurre una parte del programma da un livello teorico ad uno economico, mentre alla fine di gennaio sarà il momento del bilancio di previsione, del Documento Unico di Programmazione e delle linee programmatiche. Tra le cose da fare, la tutela del territorio seguendone costantemente la manutenzione: "Da qui alla fine dell'anno vogliamo arrivare ad avere un maggiore decoro urbano che parta dalla cura dei cimiteri". Ma il primo, vero, progetto, riguarda la partecipazione ad un bando di Regione Lombardia in scadenza proprio oggi, approvato nella serata di ieri dalla Giunta al termine del consiglio. Si tratta di un'erogazione di 55.000€ che verranno impiegati per l'impianto sportivo dello Stadio Idealità, a cui si affiancherà un secondo progetto impellente, la sistemazione dell'aula magna dell'istituto comprensivo don Piero Pointinger, per cui l'amministrazione di Roberta Trabucchi aveva già stanziato una somma. 

Dario Colombo e Stefano Nova

Il sindaco Marco Panzeri durante il giuramento

La parola è passata poi ai membri della Giunta, la cui nomina ufficiale era già anticipata. Il primo ad intervenire è stato Peter Sironi, vicesindaco e commissario per la gestione dell'emergenza Covid-19. Nelle sue mani le deleghe allo statuto e ai regolamenti comunali e quella per l'assemblea dei sindaci dell'ambito distrettuale di Merate, del distretto di Lecco e la conferenza dei sindaci dell'ATS della Brianza. Per quanto riguarda l'Unione, l'assessore - che ha ricevuto ben 140 preferenze ai seggi - sarà il referente in materia di servizi sociali, associazionismo e volontariato,  sport e servizi nel settore sportivo, politiche giovanili, statuto e regolamenti. Sironi dal canto suo ha promesso che affronterà questo percorso con il massimo entusiasmo, proponendosi per fare il meglio per la comunità.

Altrettanto importanti le deleghe andate in capo ad Ambra Biella,  a cui è stata affidata tutta la parte relativa al Piano di Governo del Territorio, edilizia privata, ambiente ed ecologia e ciclo idrico integrato. Tra le sue deleghe anche quella per l'assemblea dei sindaci dell'ATO della provincia di Lecco, per la comunità del parco di Montevecchia e della valle del Curone, per l'assemblea dei soci SILEA, Lario Reti Holding ed Azienda Servizi Integrati Lambro. Nell'Unione, a Biella, che è tra le altre cose una GEV, è stata affidata la referenza per il Ciclo integrato dei rifiuti. "Sono contenta di essere qui e di fare parte di questa Giunta e di questo gruppo, con il quale siamo usciti da vincitori dopo una campagna elettorale intensa" ha detto, passando la parola al collega Raffaele Cesana. Quest'ultimo, insegnante ed esperto in materia scolastica, metterà a disposizione le sue competenze per l'Istruzione e per la formazione e la conciliazione scuola, famiglia e lavoro; "Voglio rinnovare il nostro impegno per istituire dei servizi per i ragazzi, come il consiglio comunale dei ragazzi, grazie al quale un baby sindaco e un'amministrazione si interfacceranno con noi, per poter così riacquistare quel senso dello Stato che ogni tanto si perde". Ultima, ma non meno importante, Anna Perego, l'assessore esterno nominato dal sindaco, "spinta dall'amore per il territorio", che sarà l'incaricata per l'Unione dei Comuni per l'attuazione del programma, il personale e l'organizzazione uffici e servizi. Sarà la delegata per biblioteca, cultura e scambi culturali, pari opportunità, attività economiche, agrituristiche, turistiche. Panzeri l'ha descritta come di colei che "ci farà tenere conto dei traguardi intermedi e ci farà rispettare un'agenda".

La Giunta: Raffaele Cesana, Ambra Biella, Marco Panzeri, Anna Perego e Peter Sironi

Il capogruppo Dario Colombo


Restano infine in capo al sindaco la programmazione, il bilancio e  i tributi, il patrimonio, i lavori pubblici e le manutenzioni. Di competenza di Panzeri la viabilità, e la protezione civile, mentre nell'Unione sarà il referente in materia di programmazione, bilancio e tributi, patrimonio, lavori pubblici, comunicazione e informazione, organizzazione servizio di Protezione civile e di polizia Locale. Il punto successivo all'ordine del giorno ha visto poi la nomina del consigliere Dario Colombo come capogruppo, a cui spetterà il coordinamento delle attività della compagine civica. Per quanto riguarda invece il nuovo assetto del consiglio dell'Unione, che sarà ufficializzato con l'insediamento del 15 ottobre, sono 9 i seggi che spettano a La Valletta, mentre 4 sono quelli in capo a Santa Maria Hoè. Tra le fila dell'ente sovracomunale siederanno, oltre al sindaco, Peter Sironi, Ambra Biella, Maurizio Sala, Stefano Nova, Michela Perego, Romeo Ripamonti e Lino Panzeri.

L'assessore esterno Anna Perego

Il consiglio comunale al completo

È stata nominata la commissione elettorale comunale, un adempimento necessario. Tre saranno i suoi componenti effettivi oltre al borgomastro: Roberto Fustella, Michela Perego e Stefano Nova. Allo stesso modo, la penultima voce all'ordine del giorno è stata un'ulteriore nomina, quella per la commissione comunale per l'aggiornamento degli albi permanenti dei giudici popolari di Corte d'Assise e di Corte d'Assise d'Appello, per cui sono stati designati Michela Perego e Samuele Panzeri. A chiudere questa prima assise è stata la determinazione dei gettoni di presenza da corrispondere ai consiglieri, che sarà di 9,49 € lordi a seduta. Con l'approvazione all'unanimità, il sindaco ha dato appuntamento alla settimana successiva, per l'insediamento nel consiglio dell'Unione dei Comuni Lombarda della Valletta.
G.Co.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco