Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.363.033
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 03 ottobre 2020 alle 14:20

Imbersago: Tari approvata con 25% di riduzione per i negozi

Nuovo regolamento e piano finanziario dalle Tari approvato ad Imbersago nel consiglio comunale che si è riunito in Municipio mercoledì sera, 30 settembre. La necessità di rinnovare il regolamento, come per tutti i Comuni, è stato determinato dai nuovi meccanismi di calcolo della tassa rifiuti, decisi a partire da quest'anno dall'Arera (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente).

Il sindaco Fabio Vergani, illustrando il punto, ha chiarito che il lavoro degli uffici nell'affinare il calcoli nel piano finanziario si è concentrato sul non determinare grosse variazioni rispetto a quanto pagato dai cittadini negli scorsi anni. Le tariffe, salvo alcune oscillazioni in positivo o in negativo a seconda del rapporto tra numero dei componenti del nucleo famigliare e metratura dell'abitazione, resteranno pressochè invariate. Definita in consiglio la decurtazione del 25% sulla tassa rifiuti per le attività commerciali imbersaghesi, già in difficoltà a causa della pandemia da coronavirus, purchè - ha sottolineato il sindaco - non abbiano arretrati con i pagamenti degli anni scorsi.

Nel suo intervento, il consigliere del gruppo di opposizione ''Imbersago in più'' ha domandato come mai non si è previsto una riduzione anche per le utenze domestiche, ma il sindaco Vergani ha replicato che non è stato tecnicamente possibile. ''Ciò non vuol dire - ha aggiunto - che non saremo sensibili laddove ci saranno cittadini con difficoltà tali da rendersi necessaria una diminuzione specifica della Tari''.

Le scadenze di pagamento sono due e risultano fissate al 16 novembre 2020 (prima rata) e 16 dicembre 2020 (seconda rata). I cittadini riceveranno i consueti bollettini precompilati.

A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco