Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 375.631.796
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 24/01/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 8 µg/mc
Scritto Lunedì 28 settembre 2020 alle 15:26

La Nuova Ronchese se ne va a Robbiate per allenarsi

Svolta inattesa, e per certi versi clamorosa, l'ultima sulla controversa e animata vicenda dell'assegnazione del campo comunale di via Bonfanti a Ronco Briantino. Riprendendo le ultime tappe del "caso", il 14 settembre si è tenuto l'incontro da tempo in agenda tra l'amministrazione comunale e una rappresentanza della Nuova Ronchese per parlare di un possibile compromesso sull'utilizzo del campo. Un incontro che faceva presagire una possibile apertura dall'amministrazione, che in effetti è arrivata. Oltre al mercoledì (che era "l'offerta" dell'ente pubblico presentata ad agosto nella convenzione proposta alla Nuova), la richiesta della società viola è sempre stata quella di avere infatti a disposizione un giorno in più per gli allenamenti settimanali della prima squadra, dal momento che uno solo non è sufficiente per il livello che rappresenta la Terza Categoria. Giorno indicato nella fattispecie dalla società nel venerdì. Dopo quel confronto, le due parti erano rimaste d'accordo quindi che il comune si sarebbe fatto parte mediatrice tra le due società, chiedendo alla ViBe la disponibilità del campo per conto della Nuova, per la fascia serale 21-22.30 del venerdì.



Dopo l'intesa avrebbe dovuto inoltre far seguito un comunicato condiviso tra l'avvocato del sodalizio ultratrentennale e il Comune, per chiarire anche all'esterno le condizioni dell'accordo. L'ultimo atto della telenovela lascia però di nuovo spazio a pochi margini di trattativa. La ViBe avrebbe infatti rifiutato la concessione del campo per la serata del venerdì, rimanendo disponibile invece per concedere il manto di via Europa a Bernareggio, che la società giallo-blu utilizza già da anni, in forza di una convenzione in essere con l'amministrazione comunale bernareggese. Ma alla società guidata da Ripamonti sarebbero stati posti ulteriori paletti, come la presa di distanza dal vivace Comitato 1988. Una "vicinanza solo affettiva", a quanto pare, dal momento che gli stessi dirigenti della Nuova hanno sempre smentito accordi con il collettivo, pur apprezzando l'azione portata avanti dal gruppo di cittadini. Con la partenza del campionato di Terza Categoria ormai dietro l'angolo, i margini di scelta per il club bianco-viola sempre più ridotti, la Nuova Ronchese ha deciso così di optare temporaneamente per l'impianto comunale di Robbiate. La soluzione potrebbe diventare definitiva se nel tempo non emergessero altre alternative.
M.L.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco