Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 375.747.944
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 26/01/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 5 µg/mc
Scritto Giovedì 24 settembre 2020 alle 19:28

Merate: in commissione le variazioni al bilancio di previsione, 150mila € per il pgt

Sono stati due i punti all'ordine del giorno trattati dalla commissione bilancio che si è svolta in presenza presso la sala consigliare del comune di Merate.
Il primo ha riguardato una variazione d'urgenza al bilancio di previsione 2020/22.
In particolare per l'esercizio 2021 si è proceduto ad inserire importi per 2.500.000 euro, per tentare di ottenere il finanziamento tramite richiesta al Ministero.
850mila euro sono stati destinati per l'abbattimento delle barriere architettoniche in centro con la riqualificazione di piazza degli Eroi, 700mila euro per le aree a rischio idraulico, 430mila euro per le riqualificazioni del manto stradale con asfalto fonoassorbente, 520mila euro per la messa in sicurezza degli elementi strutturali del collegio Manzoni.
Nella variazione dell'esercizio in corso sono stati inseriti anche 20mila euro per la sanificazione dei seggi elettorali, prima e dopo il voto.
Il capogruppo di minoranza Aldo Castelli ha chiesto se gli 850mila euro non potessero essere spesi per il lago di Sartirana, invece che per la piazza, ragionando dunque in un'ottica di priorità mentre si sarebbe auspicato un progetto più ampio e completo per il collegio Manzoni.
L'assessore Alfredo Casaletto ha spiegato che i fondi sono destinati agli investimenti per la messa in sicurezza di edifici sul territorio comunale e quindi la riserva non avrebbe potuto essere ricompresa.

Da sinistra la dottoressa Parma, il consigliere Angelo Panzeri, il presidente della commissione Fabio Tamandi, l'assessore Alfredo Casaletto, il consigliere Alessandro Vanotti e i due esponenti della minoranza Aldo Castelli e Gino Del Boca

 

Il punto successivo ha riguardato la variazione al dup e al bilancio di previsione.
Sono previste maggiori entrate per 523mila euro, maggiori spese per 503mila euro e minori entrate per circa 20mila euro.
Nello specifico si ritiene di incassare partite arretrate di IMU e TASI per 250mila euro. 150mila euro sono previsti quale contributo statale sull'emergenza covid. Per il distretto del commercio sono stati preventivati 100mila euro in quanto Merate è comune capofila.
Apprezzata da Aldo Castelli di "Cambia" la destinazione di 150mila euro per la redazione delle varianti al PGT da assegnare a un professionista cui si aggiungeranno 40mila euro per le spese per il rilascio di certificazioni e regolarità di impianti al momento mancanti.
20mila euro sono stati infine destinati alle associazioni che in questi mesi si sono date da fare per fronteggiare l'emergenza sociale dovuta alla pandemia.

S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco