Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 388.897.961
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 08/04/2021
Merate: 21 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 13 µg/mc
Lecco: v. Sora: 15  µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Martedì 22 settembre 2020 alle 11:22

La Valletta: i voti nei 5 seggi e le preferenze ai candidati, 140 a Peter Sironi. Il sindaco: il risultato è segno di fiducia

Ci sono volute un paio di ore e poi la conta dei voti assegnati alla lista La valletta 2020 è terminata. Le operazioni di spoglio sono concluse, anche con le preferenze attribuite a ciascun candidato.
Questa la ripartizione dei voti validi per seggio:
1: 379
2: 406
3: 366
4: 248
5: 360


Marco Panzeri, Raffaele Cesana, Roberto Fustella e Gino Ghezzi

Ecco ora le preferenze personali:

Peter Sironi 140
Samuele Panzeri 96
Mauro Brivio 72
Ambra Biella: 70
Maurizio Sala 64
Roberto Fustella 54
Michela Perego 49
Stefano Nova 49
Lino Panzeri 46
Dario Colombo 37
Romeo Ripamonti 37
Cesana Raffaele 37

 

Soddisfatto il sindaco Marco Panzeri, giunto in municipio a metà mattinata.
"Buonissimo risultato, soprattutto per il numero di preferenze espresse" ha esordito in attesa della proclamazione "Sono contento perché è una dimostrazione di fiducia da parte dei cittadini". Domani sarà per la neo eletta amministrazione una giornata di festa, ma da giovedì sarà una nuova partenza per La Valletta. Tra le prime cose da fare, ha ricordato Panzeri, l'istituzione del Fondo di Comunità, costruendo un dialogo con parrocchia e associazioni.
Tra i lavori da svolgere sul territorio la manutenzione del cimitero di Monte, da cui nel lontano 2014 sono state rubate le scosaline di rame, mai ripristinate.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco