Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 353.509.593
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/09/2020

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 31 µg/mc
Lecco: v. Sora: 24 µg/mc
Valmadrera: 28 µg/mc
Scritto Lunedì 14 settembre 2020 alle 17:57

Io maestra precaria mi sono persa la prima campanella per un grave errore di nomina

Una maestra, anche se precaria, attende con trepidazione l’inizio del nuovo anno, per poter rivedere i propri alunni o conoscerne di nuovi. Il primo giorno è denso di emozioni, il primo giorno dopo una pandemia ancora di più.
Purtroppo questo inizio, io insegnante di scuola primaria, me lo sono perso, a causa di un grave errore di nomina dalle nuove graduatorie provinciali della provincia di Lecco (GPS).
Nessuno ne parla, nessuno si prende la responsabilità di quanto successo, nessuna comunicazione ufficiale da parte dell’Ufficio Scolastico Territoriale.
Andiamo per ordine … lunedì 7 settembre cominciano le nomine della scuola primaria, si parte ad assegnare i posti di sostegno, successivamente quelli di posto comune. Ad alcuni insegnanti arriva la nomina, martedì si inizia! Molti di loro accettano il posto e si presentano in segreteria per firmare la presa di servizio. Martedì pomeriggio a causa di numerosi errori, l’Ufficio Scolastico decide di rifare le nomine, si ricomincia da  capo.
 Docenti che martedì mattina hanno firmato un contratto in una scuola, conosciuto le colleghe, si ritrovano ad essere spostati in un altro Istituto scolastico.
Finalmente martedì sera arriva anche a me l’assegnazione di un posto, che mi trovo costretta a rifiutare poiché si tratta di uno spezzone orario (part-time).
Il decreto parla chiaro in caso di rifiuto di un posto comune si verrà nominati sul sostegno.
Aspetto, aspetto, aspetto …
Mercoledì sera arrivano le nuove nomine e verifico che in realtà non mi hanno assegnato nessun posto… DISOCCUPATA!
Scorro il file, hanno nominato colleghe dalla  seconda fascia (senza abilitazione) e io sono senza cattedra!
Scrivo diverse mail all’Ufficio  Scolastico per ottenere delle spiegazioni, nessuna risposta, il telefono suona a vuoto … sono i Sindacati venerdì a dirmi: “Settimana prossima rifaranno le nomine”. Per la terza volta!!!Quindi docenti che hanno cominciato oggi, che hanno già conosciuti i bambini, potranno di nuovo essere spostati …
Posso capire che la novità crei confusione, ritengo però doveroso da parte dell’ Ufficio Scolastico Territoriale un minimo di trasparenza, presa di coscienza e ascolto  di tutte quelle persone che come me, ad oggi, risultano ancora DISOCCUPATE.
A questo punto spero nelle nuove nomine, ma intanto la prima campanella è già suonata…
Un'insegnante
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco