Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 353.504.728
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/09/2020

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 31 µg/mc
Lecco: v. Sora: 24 µg/mc
Valmadrera: 28 µg/mc
Scritto Lunedì 14 settembre 2020 alle 11:52

Cernusco: partenza ordinata a 'Moscoro'. C'è chi inizia con la ginnastica all'aperto

Avvio disciplinato e nel rispetto delle norme anticovid al polo scolastico delle medie di Moscoro a Cernusco (cui afferiscono anche Montevecchia, Osnago e Lomagna) nonostante il numero dei ragazzi atteso avesse generato non pochi timori.



Grazie all'ampio cortile si sono potuti sfruttare al meglio gli spazi perimetrando le aree dove indirizzare le varie classi. I ragazzi una volta scesi dai pullman, giunti senza particolari affollamenti, si sono diretti verso il loro “rettangolo” in attesa di essere chiamati per raggiungere la classe.



https://youtu.be/TLrh_nD0V-k

Dotati di mascherina hanno rispettato le norme di cui erano già stati resi edotti mentre i genitori all'esterno attendevano l'ingresso, con l'immancabile telefonino per immortalare il momento specialmente per i primini.



Alle 8 il suono della campanella, risultato alquanto sinistro per le nuove reclute, ha portato gli insegnanti a raggiungere la classe assegnata per poi entrare da uno dei due ingressi predisposti.


Hanno iniziato la lezione appoggiando a terra lo zaino, senza averlo nemmeno aperto, i ragazzi che alla prima ora avevano educazione fisica. Con il docente hanno raggiunto il giardino della scuola e hanno dato il via al loro nuovo anno scolastico, nel nome dell'attività fisica.



https://youtu.be/Gr7Uku97nPA



Solo un'ora prima alla stazione di Cernusco i ragazzi delle scuole superiori diretti a Lecco o a Milano sono tornati a calcare le banchine, da tempo “abbandonate” da studenti e universitari per via della chiusura dei plessi. In realtà nonostante l'orario di punta (le 7,30) non si sono registrati affollamenti o resse sulla banchina. Tutt'altro. Stupore per la puntualità dei convogli che questa mattina hanno accompagnato la ripresa delle lezioni.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco