Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 353.510.046
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/09/2020

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 31 µg/mc
Lecco: v. Sora: 24 µg/mc
Valmadrera: 28 µg/mc
Scritto Lunedì 14 settembre 2020 alle 08:31

Alle 5,48 il transito del primo convoglio ferroviario sul ponte San Michele da Calusco a Paderno dopo due anni di chiusura

Il regionale 25818 mentre imbocca il viadotto sul lato di Calusco


Alle 5,48 a due anni esatti dalla chiusura del ponte San Michele di Paderno d'Adda, il primo convoglio ferroviario ha valicato l'arcata che sormonta il fiume dopo essere partito alle 5,40 dalla stazione di Calusco. Si è trattato del regionale 25818 diretto a Milano porta Garibaldi.



https://youtu.be/HqFTUdS7XvI

Un evento che, calato nella storia locale, rappresenta una data da segnare negli annali: per due anni infatti pesantissimi sono stati i disagi ai pendolari sia, lavoratori che studenti, che si sono dovuti adattare al trasporto su gomma istituito come collegamento tra le due stazioni delle province di Lecco e Bergamo, con i disagi del caso. Disagi che per il primo anno sono stati ancor più pesanti poiché il San Michele era rimasto completamente chiuso al traffico anche veicolare.

Questa mattina ad attendere il passaggio del primo treno c'erano gli operai e i tecnici di rfi che direttamente dai binari hanno monitorato che tutto funzionasse alla perfezione in particolare la coincidenza tra il passaggio del treno e l'arresto per tre minuti dei veicoli in ambo le direzioni.

Il regionale 25815 mentre imbocca il viadotto sul lato di Paderno

Il secondo treno a transitare sul San Michele, primo dalla sponda lecchese, è stato il regionale n. 25815 delle 6,07 da Paderno d'adda, partito con sei minuti di ritardo.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco