Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 353.498.215
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/09/2020

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 31 µg/mc
Lecco: v. Sora: 24 µg/mc
Valmadrera: 28 µg/mc
Scritto Lunedì 14 settembre 2020 alle 00:22

Cernusco: guasto alla cabina elettrica del catenificio Regina. Residenti svegliati nel cuore della notte da 3 violente esplosioni

Tre violente esplosioni una dopo l'altra attorno alle 23.20 e poi l'improvviso calo della corrente. Si sono svegliati così di soprassalto nel cuore della notte i residenti delle palazzine di fronte al catenificio Regina. "Inizialmente pensavamo a qualche spaccata o comunque all'azione dei ladri, poi ci siamo affacciati alle finestre e abbiamo capito che era successo qualcosa nei pressi dell'azienda" hanno raccontato, in strada per lo più in pigiama o con indosso felpe e giacche di fortuna.

Per una manciata di minuti la corrente è totalmente mancata nell'area residenziale attorno allo stabilimento e sono entrati in funzione i sistemi di allarme risvegliando così buona parte del paese.



https://youtu.be/X5pvNA_q-zg

Da quanto è stato possibile apprendere si sarebbe trattato di un principio di incendio alla cabina elettrica. L'esplosione ha mandato in frantumi i vetri dell'immobile che si trova proprio all'ingresso dello stabilimento e dove pare ci siano i quadri elettrici. Sul posto sono giunti diversi equipaggi dei vigili del fuoco e personale dell'Arma e si è provveduto a cinturare l'area.

E' stata prontamente chiamata anche la società erogatrice dell'energia elettrica con i tecnici al lavoro per capire le cause dell'accaduto e ripristinare poi il normale funzionamento dell'impianto. Decine le persone in strada per assistere alle operazioni, dato anche il gran trambusto creato e il lampeggiare delle sirene che hanno "illuminato" a giorno Via Monza, al confine tra Cernusco e Osnago.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco