Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 388.902.611
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 08/04/2021
Merate: 21 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 13 µg/mc
Lecco: v. Sora: 15  µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Lunedì 10 agosto 2020 alle 16:21

Sartirana: Robbiani al lago per organizzare i primi interventi. A giorni parte lo sfalcio del canneto a riva e la pulizia dei canali

Questa mattina l'assessore Andrea Robbiani ha effettuato un sopralluogo sulle sponde del Lago accompagnato dal tecnico comunale Tommaso Mandelli e per un tratto con il responsabile di una delle cooperative che hanno in gestione la cura del verde cittadino, al quale sono stati mostrati i punti in cui la vegetazione della riserva necessita di manutenzione. L'intervento di sistemazione del verde attorno al Lago partirà nei prossimi giorni e durerà alcune settimane e riguarderà in particolare i canali, ad oggi piuttosto ostruiti da piante e rovi e non in grado di fornire abbastanza acqua di ricambio come dovrebbero.

Il tecnico comunale Tommaso Mandelli, l'assessore Andrea Robbiani e il responsabile
della cooperativa che si occuperà della pulizia del verde della Riserva

L'assessore e il tecnico comunale hanno quindi percorso l'intero sentiero attorno al Lago prendendo nota degli spazi che necessitano di manutenzione. La loro attenzione si è concentrata più che altro sui margini del Lago, dove l'acqua non arriva ai due metri di altezza e si creano maggiormente situazioni di ristagno che secondo l'assessore hanno influito nella mancanza di ossigeno degli scorsi giorni.


https://youtu.be/rrC-a-zttiw

Nelle prossime giornate, ha spiegato Robbiani, l'Amministrazione incontrerà l'idrobiologo Alberto Negri per visionare il progetto di rimozione del sedimento che dovrebbe prendere il via il prossimo autunno. Le operazioni, che prevedono anche un notevole abbassamento del livello dell'acqua, possono svolgersi infatti tra l'autunno e la primavera, nella stagione più fredda insomma.
A proposito di abbassamento del livello del Lago, l'assessore durante il sopralluogo con Mandelli ha provveduto ad aprire la chiusa nel tentativo di far defluire - e dunque ripulire - il più possibile l'acqua.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Durante il sopralluogo, l'assessore ha sostenuto che le soluzioni per risolvere i problemi del Lago sono sostanzialmente due: trovare, ripristinare o creare il maggior numero possibile di immissari costanti di acqua, anche piovana, realizzando anche dei pozzi artificiali dai quali attingere in caso di prolungata assenza di piogge, e rimuovere il sedimento attraverso il progetto elaborato dall'ing. Negri.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco