Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 354.925.454
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/09/2020

Merate: 13 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Mercoledì 22 luglio 2020 alle 12:05

Airuno: le scuole pronte alla ripartenza, ''senza criticità''

L'assessore Adriana Rossi
Già risolto il nodo trasporti - con l'istituzione del Piedibus (e di una navetta per la frazione di Aizurro) in sostituzione del pullmino - ad Airuno non sembrano esserci particolari criticità in vista della ripartenza delle scuole. "Gli spazi per garantire il distanziamento non mancano, considerando che tutte le strutture comunali sono abbastanza grandi e gli alunni non sono più così tanti come un tempo" ha spiegato l'assessore Adriana Rossi. "Abbiamo a disposizione diverse aule in più di quelle effettivamente utilizzate, pertanto - se fosse necessario - avremmo la possibilità di distribuire adeguatamente tutti i bambini e i ragazzi in locali ampi: nessun problema neanche per gli ingressi e le uscite, che potranno essere gestiti tranquillamente secondo le nuove norme". Nei prossimi giorni, comunque, l'Amministrazione Comunale incontrerà la Dirigente scolastica Sabrina Scola, per discutere in merito alla ripartenza post Covid e chiarire tutti i dubbi del caso, in modo tale da prendere per tempo eventuali provvedimenti per garantire la ripresa delle attività didattiche in tutta sicurezza. Da valutare giorno per giorno, invece, la situazione dell'Asilo Fenaroli, dove sono in corso alcuni interventi - già programmati prima della pausa forzata del lockdown - di adeguamento antisismico, che per settembre potrebbero non essere definitivamente conclusi.
B.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco