• Sei il visitatore n° 467.198.134
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 15 luglio 2020 alle 17:35

Aicurzio: alla Polisportiva Bellusco la gestione del centro sportivo

L'ASD Polisportiva Bellusco è il nuovo gestore del centro sportivo di Aicurzio. Il bando per l'assegnazione della nuova concessione, la cui scadenza era stata prorogata da marzo a fine maggio, in quanto prevista inizialmente in fase di lockdown, ha conferito alla storica associazione brianzola la gestione dell'impianto di via Giovanni Bersan. Rispetto alla precedente proposta che aveva dato in carico l'affidamento della struttura ad ASD Idee in Movimento, l'ultimo bando comunale ha alzato di molto i requisiti dell'offerta sportiva per la gestione del giovane complesso. Un'area polifunzionale che comprende un palazzetto per la pratica di calcetto, volley, tennis, basket e corsi, un bar, un parco con un percorso vita e un sentiero ad anello, immersi in una cornice di intrattenimento extra sportiva di grande valore estetico.


Il palazzetto dello sport di via Bersan ad Aicurzio


All'esterno si trova anche un campo da tennis e calcetto in erba sintetica. Ad aggiudicarsi la possibilità di fruire degli ambienti della palestra per gli allenamenti sarà quindi una realtà che vanta sette sezioni sportive, che aveva già guidato l'impianto all'inizio della sua vita, all'epoca delle prime due amministrazioni Baraggia. La Polisportiva, che ha partecipato al bando forte di indotti economici che nel territorio poche altre associazioni possono contare, ha inoltre già stretto un accordo con l'AC Lion di Vimercate e Lesmo - rampante realtà nata dalla recente fusione tra l'AC Lesmo e la Vimercatese - per l'utilizzo degli ambienti per gli allenamenti di almeno due formazioni del club. Ancora da definire come l'associazione rossoblu deciderà di sfruttare l'impianto tra le sue sezioni. Nel frattempo in questi mesi il comune procederà ad alcuni interventi di manutenzione del complesso, tra cui la riparazione delle finestre e le luci esterne del parco, per una spesa complessiva di circa 20mila euro già stanziati. Un nuovo corso che porta un nome di fama nazionale e affermato, pensando al valore artistico e ai risultati del settore del pattinaggio, in una piccola realtà come quella aicurziese.
M.L.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco