Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.684.090
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 14 luglio 2020 alle 12:05

Merate: quattro auto sfregiate con un chiodo nella notte in via Rondinella. Segnalate incursioni anche all'ente morale

Buongiorno, volevo segnalare che nella notte del 13/7, almeno 4 automobili hanno subito atti vandalici nel parcheggio di via Rondinelle davanti all area cazzaniga.
La situazione di degrado e inciviltà la sera, raggiunge picchi inauditi sopratutto davanti alla palestra. Il comune non può prendere provvedimenti???

Un residente

Hanno sfregiato probabilmente con un chiodo la carrozzeria di almeno quattro autovetture incidendo le lamiere con la scritta "Fuck off". Ad accorgersi sono stati i proprietari questa mattina quando sono tornati a riprendere i loro mezzi e li hanno trovati danneggiati.

E' accaduto in via della Rondinella, la strada che dall'ufficio postale di Merate sale verso via Quintaberta, costeggiando l'asilo.
Per ragioni ancora non chiare ignoti si sono divertiti a graffiare i veicoli parcheggiati con un oggetto contundente, probabilmente un grosso chiodo, provocando danni davvero ingenti alle utilitarie.

A notare l'accaduto sono state le stesse insegnanti dell'ente morale che, costrette a parcheggiare all'esterno per via delle limitazioni degli spazi nel cortile, si sono allarmate temendo di rimediare gli stessi danni.
"Abbiamo subito chiamato i vigili e poi i carabinieri" ha raccontato la presidente Susanna Terragni "e abbiamo segnalato anche che la notte ci sono gruppi di ragazzi che si introducono nel giardino dell'asilo. Ce ne accorgiamo la mattina perchè troviamo bottiglie di birra nel prato. Probabilmente scavalcano la recinzione e poi si fermano a bivaccare nel cortile. L'edificio è allarmato ma non l'area verde. Ora abbiamo chiesto al comune un intervento perchè la situazione è grave e non ci lascia per nulla tranquilli".

Le autorità stanno ora visionando i filmati delle telecamere poste attorno all'area Cazzaniga per cercare di risalire ai colpevoli dell'atto vandalico e poter così attribuire eventuali responsabilità.


S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco