• Sei il visitatore n° 505.657.806
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 10 luglio 2020 alle 08:37

L'Asst Valcamonica precisa il numero di addetti contagiati

Si prende atto con stupore di taluni dati indicati da organi di stampa a diffusione locale e regionale secondo i quali, nel presentare la complessiva situazione lombarda in punto di accertamenti diagnostici da contagio per COVID - 19 a carico degli operatori delle aziende socio sanitarie territoriali, l'ASST della Valcamonica raggiungerebbe la percentuale massima di positività registrate.
I dati presentati dagli organi di stampa richiedono una puntualizzazione per una corretta rappresentazione delle circostanze.
Si precisa preliminarmente che gli operatori aziendali (dipendenti e non) ammontano a poco meno di 1.250 unità (rispetto ai 2390 operatori citati dagli organi di stampa). A fronte di un novero complessivo di tamponi agli operatori impiegati presso l'Azienda di
circa n.1066, alla data odierna sono stati sottoposti a tampone n.272 operatori (dipendenti e non dipendenti), di cui n.163 con esito positivo e n.109 con esito negativo. Ne risulta pertanto che la percentuale di positività sul novero complessivo degli operatori è quantificata nel 13,07% (e non del 48% come presentato dagli organi di stampa).
Circa gli esami sierologici, si evidenzia che il personale (avente le caratteristiche previste dalle indicazioni nazionali e regionali) che ha volontariamente aderito al relativo test
ammonta a n.799 unità (su 963 potenziali volontari). Gli esiti contano n.128 positività (pari al 16%), n.7 dubbi (pari a meno dell'1%) e n.664 negatività (pari al 83%). Complessivamente, pertanto, ai n.272 operatori sottoposti a tampone se ne sommano n.799 che hanno aderito volontariamente al percorso dello studio di sieroprevalenza, con l'effetto che n.1071 su 1250 sono stati destinatari di accertamenti per COVID - 19. Pertanto l'ASST della Valcamonica non può considerarsi l'Azieda sanitaria lombardia con il più elevato livello di positività, collocandosi senza dubbio al di sotto dei valori regionale.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco