Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 414.487.039
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 08 luglio 2020 alle 12:06

Montevecchia: al lavoro per il nuovo anno scolastico 20-21

Per diversi giorni l'erogazione dell'elettricità a Montevecchia e dintorni è stata altalenante, con diversi episodi di blackout. Nella diretta social numero 15 del sindaco Franco Carminati si è partito proprio da questo argomento. Ieri sera ha dichiarato: "Abbiamo avuto problemi di corrente che anche in questo momento stanno affliggendo alcune nostre frazioni. Oggi abbiamo finalmente contattato Enel che ci ha assicurato che hanno trovato il guasto in zona Madremolo e lo stanno riparando proprio in questi momenti. Ci auguriamo che vada a posto. Purtroppo c'è un problema di accesso alla zona dove passavano i cavi. Mi auguro che questa sia l'ultima sera con dei problemi di linea elettrica".

Il sindaco Franco Carminati

Nei Comuni in questi giorni molta attenzione viene posta per settembre e per la ripresa scolastica. Il primo cittadino ha informato che per la materna e la primaria saranno necessarie delle modifiche strutturali per poter affrontare l'anno scolastico nel rispetto delle linee guida ministeriali. "Dalle prime indicazioni, lo sconvolgimento dell'orario sarà molto importante sia per la gestione dei bambini sia per la gestione della mensa e dei laboratori. In questo momento queste ultime due variabili, mensa e laboratori, non sono presenti nella proposta di orari che la scuola primaria ci ha dato" ha sostenuto Carminati. Opzioni alternative non saranno facili da trovare, anche perché le classi alla primaria aumenteranno di un terzo per poter garantire la distanza interpersonale di un metro. "Tutto il tema scolastico, in termini di orario, mensa, pomeriggi e trasporto, è in questo momento assolutamente ipercritico".

Un'ultima parte dell'appuntamento social è stato dedicato al libro di recente pubblicazione scritto da Gianluigi Vecchi, attivo nel Gruppo di cammino di Montevecchia: "Primo Levi, maestro d'organizzazione. Riflessioni e divagazioni su temi di organizzazione tratti dal libro 'La chiave a stella'". L'intero ricavato della vendita andrà donato alla nuova biblioteca di Montevecchia. "Nel libro di Gianluigi si respira l'idea del lavoro come mondo della propria passione, un lavoro non imposto e non subìto, ma un lavoro creato" ha commentato Carminati.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco