Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 354.144.737
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 20/09/2020

Merate: 29 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 25 µg/mc
Lecco: v. Sora: 23 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Scritto Sabato 04 luglio 2020 alle 16:54

Robbiate: musical 'Mamma mia!' nei lavori tecnici dei ragazzi delle medie, in un video

Un video originale raccoglie il lavoro di tecnologia delle classi seconde sezioni A, C ed E, della scuola secondaria di primo grado "A. VOLTA", dell'istituto comprensivo statale di Robbiate. Le proiezioni ortogonali, le bozze e i plastici di studio realizzati da casa grazie alle lezioni a distanza di Tecnologia sono stati montati insieme in un filmato, con anche un omaggio ai luoghi della Brianza meratese.


https://youtu.be/hc6JdSxPneg

L'idea è stata della professoressa Maria Luisa Caragnulo, che ha reso più stimolante la materia associando le nozioni teoriche alle scenografie del musical "Mamma mia!". Il progetto è stato esposto agli alunni nel settembre scorso, all'inizio dell'anno scolastico. Arrivato il momento di entrare nel vivo dell'opera, le scuole sono state chiuse, ma i ragazzi hanno voluto comunque procedere, assistiti agli schermi di pc e tablet dalla docente. Nel video, oltre alla colonna sonora basata sui famosi brani del musical composti dagli ABBA, appaiono le scene tratte dallo spettacolo prodotto dalla compagnia teatrale PeepArrow Entertainment, che ha concesso l'uso del materiale registrato.

"L'unica variante rispetto al musical è il contesto. Le scene difatti sono ambientate in Brianza. Pertanto, non c'è il mare della Grecia a fare da fondale ma il Lago di Sartirana come riferimento. Ci sono poi dei richiami alla torre di Merate e alle colline di Montevecchia" spiega l'architetto, insegnante alla secondaria di primo grado di Robbiate. Trasferitasi nel Meratese da un anno e mezzo, la professoressa ha voluto così omaggiare simbolicamente il territorio che l'ha accolta.

Per scattare le fotografie al Lago di Sartirana durante il lockdown, la docente ha chiesto e ottenuto l'autorizzazione speciale dal Comune di Merate, ringraziato nei titoli di coda del video. Il ringraziamento viene esteso al dirigente scolastico Claudio Rosato e al corpo docenti dell'istituto.

M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco