Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 343.600.193
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 02/07/2020

Merate: 20 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 15 µg/mc
Scritto Martedì 30 giugno 2020 alle 15:38

La Valletta: al via interventi di rifacimento degli asfalti

É un periodo di manutenzione stradale per il comune di La Valletta Brianza, dove, da ormai alcune settimane, l'Amministrazione si sta dedicando al completamento dei lavori di riqualificazione di via Brusadelli. Lo scorso dicembre, infatti, erano state realizzate alcune opere - uno dei tre attraversamenti pedonali ed il completamento del verde delle aiuole - mentre una parte era rimasta in sospeso a causa di questioni climatiche. Il tappetino superficiale è stato completato proprio in questi giorni, e, ad oggi, l'unica questione mancante è quella della segnaletica, che comunque verrà realizzata in tempi brevissimi.

Le opere non riguardano però solo via Brusadelli, come ha spiegato il primo cittadino Roberta Trabucchi: è stata infatti recentemente deliberata l'approvazione dei lavori di rifacimento di alcuni tratti del manto stradale, che coinvolgeranno via Brianza, via Biscioia, via Lissolo, via Pone, via Bongiaga e via Vittorio Veneto(dove tra l'altro è stato istituito il divieto di sosta con rimozione forzata dal 27 giugno fino al 31 ottobre) per un importo pari a 38.100, e per un progetto complessivo di 50.000€.

Il quadro normativo in cui questo progetto si inserisce è quello dell'ultima finanziaria che all'art.1, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, che prevede, per ciascuno degli anni dal 2020 al 2024, l'assegnazione ai comuni, nel limite complessivo di 500 milioni di euro annui, di contributi per investimenti destinati ad opere pubbliche, in materia di sviluppo territoriale sostenibile. Nelle opere sono compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l'adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e per l'abbattimento delle barriere architettoniche.

"Questi interventi, insieme a quelli appena conclusi su via Statale con la posa della seconda pensilina, s'inseriscono quindi nell'ambito di una riqualificazione del territorio e soprattutto della sua messa in sicurezza." ha concluso il sindaco Trabucchi.
G.Co.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco