Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 343.565.106
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 02/07/2020

Merate: 20 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 15 µg/mc
Scritto Giovedì 25 giugno 2020 alle 11:32

ASST: sindacati e rsu informano il prefetto dell'avvio della procedura di conciliazione

Come avevano ampiamente annunciato, le sigle sindacali con i lavoratori di ASST sono pronte ad incrociare le braccia se non si raggiungerà un accordo sulle richieste già avanzate da tempo. E l'ultima spiaggia ora è il tentativo di conciliazione davanti al prefetto con l'attivazione della procedura di raffreddamento.
Nella giornata odierna i rappresentanti sindacali delle varie sigle (Tramparulo, Leone, Coppia, Trombetta, Tomassini, Scorzelli e Garrone) e il coordinatore RSU Ercole Castelnovo hanno inviato al prefetto Michele Formiglio e per conoscenza alla direzione strategica di ASST nonchè alle istituzioni del territorio, la comunicazione dell'avvio di tale procedura

Le motivazioni che hanno portato a ciò sono diverse: mancata applicazione del CCNL sui tempi di vestizione, degli accordi aziendali, del protocollo delle relazioni sindacali, mancata assunzione di personale sanitario, tecnico e amministrativo, criticità sulla sicurezza, la mancata apertura dell'ambulatorio stress correlato al lavoro, il numero di ferie residue e tutte le problematiche connesse al Covid.

CLICCA QUI per visualizzare la lettera firmata da sigle sindacali e Rsu

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco