Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.066.694
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Martedì 23 giugno 2020 alle 13:26

Novate: uomo a terra colto da malore, due medici di passaggio lo soccorrono, ambulanza dopo 30 minuti


Lo hanno visto barcollare, biasciando le parole fino a crollare a terra nei pressi del semaforo e perdere conoscenza per qualche istante. I soccorsi per lui da parte di una coppia di passanti che stava facendo rientro a casa dopo il giro al mercato sono stati immediati e fortunatamente proprio in quell'istante si trovavano a passare due medici in servizio all'ASST che gli hanno prestato le prime cure. Per l'ambulanza si è dovuto attendere mezz'ora, in quanto la prima disponibile è arrivata da Calolzio.



Il presunto malore del 48enne di Robbiate è avvenuto al semaforo di Novate poco dopo le 11.30.
"Io e mio marito abbiamo incrociato questa persona che camminava a fatica, ciondolando e parlando in maniera sconnessa" ha raccontato la donna "lo abbiamo osservato mentre si dirigeva verso il semaforo poi a un certo punto è crollato a terra. Ci siamo subito avvicinati e abbiamo chiamato il 112 e mentre eravamo lì con lui ha perso conoscenza per qualche istante, ci siamo parecchio spaventati". Fortunatamente in transito in quel momento c'era una giovane dottoressa che ha subito accostato la macchina ed è scesa a prestare le prime cure. A lei si è aggiunto qualche minuto dopo il dottor Davide Guzzon dell'UC di Rianimazione del Mandic.

Insomma un'assistenza che migliore non poteva essere. Poco dopo mezzogiorno, mentre anche la polizia locale si era portata sul posto per prestare assistenza, è arrivata l'ambulanza dei volontari di Calolzio che hanno caricato l'uomo trasferendolo in ospedale in codice giallo per accertamenti.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco