Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 460.220.721
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 15 giugno 2020 alle 18:39

Lomagna: la grafica del volantino di Uniti è opera di G. Valentino

Nei prossimi giorni sarà distribuito un volantino di “Uniti per Lomagna” nelle buche delle lettere dei lomagnesi. Sull’oggetto del contendere abbiamo già riferito: la critica sull’utilizzo dei 350 mila euro regionale, che l’amministrazione vuole impegnare per i lavori di adeguamento e messa in sicurezza di via Giotto. Il rifacimento di quel manto stradale sarebbe però a carico del proprietario di un’area adiacente, quella dell’ex RDB, come previsto dal relativo Piano Attuativo.

Al netto del contenuto, un dettaglio interessante è l’autore della grafica del volantino. L’impaginazione è infatti opera di Giuseppe Valentino, consigliere di maggioranza dissidente fin dall’esordio in aula dal marzo 2019 e fino all’ultimo giorno della scorsa consigliatura. I primi contatti con il gruppo di minoranza guidato da Mauro Sala risalgono al luglio successivo mentre la partecipazione più assidua e fattiva è cominciata dopo l’estate dello scorso anno, a settembre. Passando da uno schieramento all’altro ha notato delle distinzioni nell’approccio del gruppo: “Il livello di analisi delle questioni è decisamente più approfondito pur non avendo tutti gli elementi a disposizione come per forza di cose capita in maggioranza – osserva Valentino – Ma l'apertura al confronto in ‘Uniti per Lomagna’ è quello di un gruppo vero e non semplicemente di facciata”.

Oltre a Valentino, nel gruppo di Sala c’è anche Roberta Riva, tra i candidati non eletti, che ha già seduto in Consiglio comunale tra le fila però di “Impegno civico”. Da ricordare poi che anche Gianfranco Castelli, ex sindaco e mentore di Stefano Fumagalli (già primo cittadino e attualmente vice di Cristina Citterio), alle ultime elezioni era sceso in campo con Mauro Sala ed ora è uno dei suoi più vicini collaboratori.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco