• Sei il visitatore n° 496.077.067
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 11 giugno 2020 alle 11:49

Calco: via Saint Germain Laprade assediata dai ladri. Magni: presto un gruppo di controllo

A Calco la zona residenziale di via Saint Germain Laprade è risultata nelle ultime settimane particolarmente colpita dalle scorribande dei ladri e i residenti, estenuati, dichiarano loro battaglia.

Dopo un furto subito ed uno fortunatamente solo tentato nella notte di mercoledì 10 giugno nelle abitazioni dei suoi figli, è l’ex sindaco del paese Giuseppe Magni a prendere l’iniziativa affinchè venga messa la parola fine sull’''assedio'' da parte dei malviventi.

''Questa notte hanno tentato di entrare nuovamente nella casa di mio figlio, non hanno rubato niente per fortuna ma i nipotini si sono spaventati'' ha raccontato ''E’ accaduto intorno alle due di notte. Hanno provato invano a smontare la persiana. L’allarme collegato alle finestre non è scattato, ma mio figlio ha sentito comunque dei rumori ed è sceso per vedere cosa fosse e così sono scappati. Quindici giorni fa non è andata così bene all’altro mio figlio, al quale sono entrati rubando dei soldi. Anche due settimane fa era mercoledì, non so se sia un caso''.

L’ex borgomastro, dopo essersi confrontato con i carabinieri intervenuti in entrambe le occasioni per accertare quanto accaduto, ha detto di essere stato messo al corrente che gli episodi simili a quelli subiti nella sua proprietà sono stati diversi, nella zona di via Saint Germain Laprade.

''I casi sono circa una decina'' ha spiegato. ''Ora l’intenzione è quella di mettere in piedi un gruppo di sorveglianza della zona. Ho già allertato chi è stato derubato o chi ha avuto a che fare con i ladri e qualcuno è già d’accordo. Sarà una cosa molto casereccia, niente di ufficiale, ma se creiamo una rete è più facile segnalarci eventuali presenze sospette e poter aiutare i carabinieri nelle loro indagini. Ci siamo ad esempio accorti che a volte girano alcune auto sospette, anche in orari notturni. Ciò che faremo sarà controllare come e quando potremo la zona in cui abitiamo e informarci a vicenda, per poi fare lo stesso nel caso con le forze dell’ordine''.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco