• Sei il visitatore n° 495.677.281
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 09 giugno 2020 alle 14:16

Brivio: 65enne denunciato per l'incendio appiccato alle porte del municipio

Si tratta di un 65enne residente in paese, con problemi di salute che potrebbero avere alterato il suo stato di lucidità, l'uomo ritenuto responsabile di avere appiccato l'incendio nel corso della notte alle porte di ingresso del municipio.


I carabinieri della stazione di Brivio lo hanno deferito all'autorità giudiziaria al termine di una serie di accertamenti che hanno permesso di arrivare a lui. Dalla ricostruzione il 65enne ha versato del liquido infiammabile sulle porte d'ingresso della sede comunale, appiccando successivamente le fiamme che hanno provocato un focolaio di modeste dimensioni. Primo ad accorgersi dell'accaduto è stato l'operaio del comune che è prontamente intervenuto con un estintore e poi sono giunti sul posto i vigili del fuoco, attorno alle 7, unitamente al personal del nucleo investigativo dei carabinieri.

Le verifiche effettuate, anche con l'ausilio dei sistemi di videosorveglianza comunale, hanno permesso di verificare che il rogo era stato appiccato attorno all'1.30. I Carabinieri intervenuti sul posto, unitamente al personale dei Vigili del Fuoco intorno alle 7 di questa mattina, hanno immediatamente avviato le indagini, con i rilievi tecnici, affidati a personale specializzato del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Lecco che hanno accertato che l'atto era stato compiuto diverse ore prima dal denunciato, a carico del quale sono stati tempestivamente raccolti incontrovertibili elementi di responsabilità. Ora sono in corso ulteriori accertamenti per capire cosa abbia scatenato la furia dell'uomo nel compiere quel gesto ma sembra che il tutto sia riconducibile a uno stato di alterazione dello stesso.

Articoli correlati
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco