Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 354.137.023
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 20/09/2020

Merate: 29 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 25 µg/mc
Lecco: v. Sora: 23 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Scritto Lunedì 08 giugno 2020 alle 16:54

Cernusco: il Consiglio Sovracomunale e le idee estive tra ricordi del Covid e ambiente

Per l’Istituto comprensivo di Cernusco Lombardone l’ultimo Consiglio Sovracomunale dei Ragazzi e delle Ragazze si è svolto lo scorso 4 giugno. In via inedita si è svolto in modalità telematica. La giovane sindaca Irene Fumagalli, che l’anno prossimo salperà verso una nuova avventura alle superiori, ha presentato per l’ultima volta i punti all’ordine del giorno. Il CSRR avanza progetti e sviluppa iniziativa che possono essere di interesse per tutte le scuole del Comprensivo. Durante il periodo di chiusura delle scuole altre sono state le priorità nel mondo della scuola. Il Consiglio Sovracomunale sta già recuperando in questi giorni e poi proseguirà nel corso di questa estate.

Per fare un bilancio di quanto passato in questi ultimi mesi, gli studenti dalla quarta elementare in su elaboreranno la propria esperienza con modalità espressive a scelta: una pagina di diario, un collage di foto o un breve filmato. Sarà un modo per rivivere le sensazioni della didattica a distanza. Le testimonianze saranno convogliate in un video corale dal titolo “La voce del virus”. Dimostrando sensibilità, il Consiglio Sovracomunale, ha affermato che il progetto è a partecipazione volontaria per la consapevolezza che alcuni studenti potrebbero avere ricordi dolorosi di questo periodo. Già a fine giugno potrebbe essere pronto il video finale.

Uno dei temi maggiormente cari al CSRR è il rispetto dell’ambiente. A causa del lockdown quest’anno la Giornata del Verde pulito non si è potuta svolgere. Per non abbandonare l’obbiettivo di sensibilizzare su questo fronte, Giunta e consiglieri hanno optato per un nuovo progetto, denominato “Our summer recycle”. Durante l’estate gli studenti potranno realizzare un oggetto utile e durature a partire da materiali altrimenti destinati a rifiuto. Una pratica manuale che incentiva il riciclo dei prodotti. Gli alunni potranno sviluppare la nuova creazione in forma singola o in gruppo. I lavori potranno essere condivisi per il momento attraverso i canali digitali e poi, con la riapertura delle scuole, potranno essere esposti. L’eventuale mostra sarebbe un’occasione di ritrovo per le classi giunte a fine ciclo, che comunque potranno partecipare all’iniziativa.

In chiusura la sindaca Irene Fumagalli ha espresso soddisfazione per aver guidato il Consiglio Sovracomunale, nonostante l’anno difficile. Ha augurato a tutti i compagni di terza media di trovare realtà in cui realizzare i propri progetti e in cui confrontare liberamente le opinioni con gli altri. Il CSRR ha dimostrato che è possibile.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco