Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 347.370.774
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 02/08/2020

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 11µg/mc
Lecco: v. Sora: 11 µg/mc
Valmadrera: 14 µg/mc
Scritto Sabato 06 giugno 2020 alle 17:56

La dott.ssa Bettamio probabilmente vive su Marte più che al Mandic...

La dottoressa Bettamio probabilmente vive su Marte più che al Mandic, è vero che è in servizio da soli tre mesi, ma le consiglio di farsi un'idea di cosa era l'ospedale di Merate e di cosa non è oggi grazie alle scelte aziendali perpetrate negli ultimi anni. È ben noto che qualsiasi dichiarazione alla stampa di un dirigente ospedaliero è preventivamente concordata ed autorizzata dalla Direzione Strategica e pertanto priva di qualsiasi genuinità ed aderenza alla realtà, sopratutto in quanto non sono ammesse domande scomode.
Questo "mainstream" può funzionare per le menti deboli, non per chi conosce nei dettagli le condizioni dell'ospedale cittadino. Non è ripetendo che le cose vanno bene utilizzando un linguaggio preso a prestito dal peggior "politichese" che si risolvono le criticità in cui versa il Mandic.

Un operatore sanitario

Sottoscrivo parola per parola il testo dell'operatore sanitario. In realtà non pare proprio che la dottoressa Bettamio abbia intenzione di spendersi per il Mandic, che ha numerose questioni in sospeso e qualcuna si aggiunge settimana dopo settimana.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco