Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 354.035.964
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 20/09/2020

Merate: 29 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 25 µg/mc
Lecco: v. Sora: 23 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Scritto Sabato 06 giugno 2020 alle 15:59

Merate: danza e poesia per il verde pubblico di Viale Verdi

Danza e poesia per valorizzare gli alberi e le aree verdi urbane. Un'iniziativa, quella in programma il 13 giugno dal titolo ''Tra gli alberi danza la poesia - Movimento del corpo a suon di versi'', sposata da diverse associazioni culturali, sportive e ambientaliste del territorio schieratesi in difesa del verde, della coesione sociale, della salute e della sicurezza nella zona prospiciente l'asilo nido, la scuola dell'infanzia e il centro diurno disabili. Il gesto è a sostegno della petizione di Legambiente pubblicata sul sito https://www.change.org/p/comune-di-merate-vogliamo-un-viale-verde. L'evento, organizzato dal circolo culturale meratese ''Il giardino delle idee by Rosaria'' della poetessa Rosaria Munafò e curato dalla danzatrice del meratese Cristina Triggiani, vedrà la partecipazione del gruppo di Hakuna Matata, alle 16.30, con il ''Tam tam per la Madre Terra''.

Alle 17 una decina di poeti leggeranno le proprie poesie. "La poesia declamata unisce i sensi in armonia con la natura, la poesia è il linguaggio universale" ha spiegato Munafò "I poeti con i loro versi smuovono le coscienze, la poesia è lo specchio di ognuno. Dove non si ha il coraggio di gridare il poeta si fa portavoce, sposta le montagne, dove la parola del debole è inascoltata, il poeta corre a difesa, scaccia l'indifferenza, fotografa sulla carta la bellezza, la poesia è pane quotidiano, non deve mai mancare per il nutrimento dell'anima". Con questo gesto anche gli artisti si uniranno alle innumerevoli voci di chi ha già scritto o sottoscritto la petizione di Legambiente volta a richiedere un'assemblea pubblica per veder modificato il progetto in via di approvazione definitiva, dal quale di recente è stata stralciata un'area verde o parchetto in prossimità delle scuole, come invece previsto nel precedente preliminare. La presenza sarà consentita ai soli artisti e organizzatori e non sarà possibile prendere parte in molti all'incontro. Tuttavia, il video dell'evento sarà pubblicato sulla pagina Facebook VogliAMOunVialeVerde - Merate.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco