Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 343.354.365
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 30/06/2020

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 20 µg/mc
Lecco: v. Sora: 18 µg/mc
Valmadrera: 20 µg/mc
Scritto Mercoledì 03 giugno 2020 alle 10:09

Seggiolini in auto per bambini. Obblighi e sanzioni. Il parere dello studio legale Zucchi

L'avvocato Roberta Zucchi
Seggiolini in auto per bambini e dispositivi antiabbandono: gli obblighi di legge e le relative sanzioni in caso di violazione


L'obbligatorietà dei dispositivi antiabbandono a far tempo dal 6.03.2020
Con l'inizio della Fase 2 e la conseguente maggiore libertà di movimento e spostamento, anche se attualmente limitata all'interno della propria Regione, torna in primo piano un argomento che, a causa del lockdown, era stato per un momento messo da parte.
Proprio tre giorni prima dell'inizio della "chiusura" dell'Italia, precisamente lo scorso 6 marzo 2020, erano iniziati i primi controlli con le conseguenti sanzioni per coloro che trasportano bambini di età inferiore a 4 anni, senza avere in dotazione i dispositivi c.d. "antiabbandono" (obbligatori, peraltro, dallo scorso 7 novembre 2019).
Le regole da rispettare quando si porta con sé in macchina un minore
Prima di parlare dei dispositivi antiabbandono, vediamo, in generale, quali regole deve rispettare chi trasporta un minore sul proprio veicolo: gli obblighi variano a seconda di età e altezza.
Per i bambini di statura inferiore a 1,50 m è necessario essere muniti degli appositi seggiolini e rialzi, come previsto dall'art.172 del Codice della Strada. Il dispositivo deve essere adeguato al peso del bambino ed alla sua altezza nonché omologato secondo le normative stabilite dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, conformemente ai regolamenti della Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite o alle equivalenti direttive comunitarie ((UNECE R44 e UNECE R129).
Nello specifico il Regolamento 44 divide, in base al peso, i sistemi di ritenuta in 5 gruppi:
  • gruppo 0 per bambini di peso inferiore a 10 kg.: le c.d. navicelle, omologate auto, adatte per i neonati, poiché permettono al bambino di viaggiare in posizione distesa, da agganciare al sedile posteriore del veicolo tramite un kit di sicurezza;
  • gruppo 0+ per bambini di peso inferiore a 13 kg: i c.d. ovetti. Possono essere posizionati sia sul sedile anteriore che posteriore, con obbligo di disattivazione dell'airbag. L'ovetto può essere agganciato al sedile o tramite le cinture di sicurezza del veicolo o tramite basi indipendenti, fissate al sedile tramite le cinture di sicurezza o tramite sistema ISOFIX, con cinture di sicurezza integrate;
  • gruppo I per bambini di peso compreso tra 9 e 18 kg: le c.d. poltroncine, da posizionare sia sul sedile anteriore (tenendo attivato l'airbag ed arretrando il più possibile il sedile) che posteriore, rivolti nel senso di marcia. L'aggancio al sedile avviene o tramite le cinture di sicurezza o tramite sistema ISOFIX, con previsione di cinture di sicurezza integrate;
  • gruppo II per bambini di peso compreso tra 15 e 25 kg: i c.d. rialzi (dotati di schienale per i bambini di altezza inferiore ai 125 cm) da posizionare sia sul sedile anteriore che posteriore, rivolti nel senso di marcia, con utilizzo delle cinture di sicurezza degli adulti;
  • gruppo III per bambini di peso compreso tra 22 e 36 kg: i c.d. booster o alzatine, privi di braccioli e schienale, da posizionare sia sul sedile anteriore che posteriore nel senso di marcia e con utilizzo delle cinture di sicurezza degli adulti.
Il Regolamento 129, al fine di aumentare la sicurezza dei minori che viaggiano in auto, ha introdotto le seguenti regole:
  • per bambini da 40 cm fino a 105 cm: si considerano a norma e quindi omologati i seggiolini auto che si installano in auto con il sistema Isofix;
  • per bambini da 100 a 150 cm: l'omologazione dei seggiolini auto si ha con o senza agganci Isofix, ma sempre con la cintura di sicurezza a tre punti del veicolo.
Per i bambini sino ai 15 mesi e di peso inferiore ai 9 kg i suddetti Regolamenti prevedono che il seggiolino debba essere sempre rivolto in senso contrario a quello di marcia.
I dispositivi antiabbandono
In commercio vi sono numerosi dispositivi, con caratteristiche più o meno simili tra loro: alcuni seggiolini vengono venduti con il dispositivo antiabbandono già integrato. In ogni caso devono essere dotati del "certificato di conformità" e devono: - segnalare l'abbandono del bambino mediante l'attivazione di un segnale di allarme visivo e acustico, percepibili all'interno o all'esterno del veicolo; - attivarsi automaticamente ad ogni utilizzo; - dare un segnale di conferma al conducente nel momento dell'avvenuta attivazione; - attivare il sistema di comunicazione automatico per l'invio, per mezzo delle reti di comunicazione mobile senza fili, di messaggi o chiamate; - se alimentati da batteria, segnalare al conducente livelli bassi di carica rimanente; - essere basati su sistemi elettronici con logiche di utilizzo o che utilizzano appositi sensori.
Quali sanzioni per chi trasporta bambini senza l'utilizzo dei corretti dispostivi?
Parliamo di multe che vanno da 83,00 a 333,00 Euro con decurtazione di 5 punti dalla patente. Attenzione perché se si commettono due infrazioni in 2 anni scatta anche la sospensione della patente da 15 giorni a 2 mesi.

Avv. Anna Colombo - Avv. Annalisa Banfi
Studio Legale Zucchi



Redazionale a cura dello
STUDIO LEGALE ZUCCHI

Via A. De Gasperi, 84
23807 - Merate (LC)

http://avvocatozucchi.it/
studio@avvocatozucchi.it
roberta.zucchi@lecco.pecavvocati.it

Tel. 039. 9284878
Fax. 039. 9332957


________________________________

Articoli correlati
28.04.2020 - Covid: i poteri dell'amministratore per l'uso e la manutenzione di spazi comuni
21.04.2020 - Assemblee condominiali in tempi di covid. Il parere dello ''studio legale Zucchi''
09.04.2020 - OBBLIGHI DELL'AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO ai TEMPI DEL COVID-19
04.04.2020 - Diritto di visita del genitore al figlio minore ai tempi del Covid-19
12.03.2020 - Studio legale avvocato Zucchi: quali le conseguenze in caso di violazioni del decreto
14.01.2020 - TRENO IN RITARDO: POSSIBILE UN  RISARCIMENTO, OLTRE AL RIMBORSO DEL BIGLIETTO?
20.11.2019 - IL DANNO CAUSATO DAL MINORE: CHI NE RISPONDE?
22.10.2019 - E' VALIDO IL CONTRATTO STIPULATO DA UN MINORENNE?
24.07.2019 - QUANDO LA VACANZA DA SOGNO SI TRASFORMA IN UN INCUBO: IL DIRITTO DEL TURISTA AL RISARCIMENTO DEL DANNO DA VACANZA ROVINATA
05.07.2019 - COMMENTI OFFENSIVI SU FACEBOOK: PUO' CONFIGUARSI UN REATO. LA CONSULENZA DELLO STUDIO LEGALE ZUCCHI
05.06.2019 - SINISTRI STRADALI: L'INDENNIZZO DIRETTO. LA CONSULENZA DELLO STUDIO LEGALE ZUCCHI
29.04.2019 - INSIDIA STRADALE: COSA FARE IN CASO DI DANNO AVVENUTO SU SUOLO PUBBLICO. LA CONSULENZA DELL'AVV. ZUCCHI
15.04.2019 - SEPARAZIONE E DIVORZIO: IL MANTENIMENTO DEI FIGLI
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco