Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 344.128.544
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 05/07/2020

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 13 µg/mc
Lecco: v. Sora: 10 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Domenica 31 maggio 2020 alle 08:57

Osnago: si studia la viabilità alla rotonda di 'Marasche'. Inaugurazione a novembre

Procedono i lavori al comparto Marasche a Osnago. Per il momento si stanno concentrando sulla costruzione degli edifici di vendita. La Provincia di Lecco, proprietaria del tratto di strada su cui insiste l’area destinata al commercio, ha però già fornito il suo parere positivo sugli aspetti più tecnici delle opere compensative. Ora manca il passaggio di questi documenti in Giunta comunale, ma si tratta di un mero pro forma che avverrà già i primi di giugno.

Il sopralluogo

Nella giornata di venerdì 30 i tecnici comunali, accompagnati dalla Polizia locale, hanno fatto visita al cantiere per effettuare delle verifiche sulla rotonda che dovrà essere realizzata e la conseguente segnaletica che occorrerà installare. Presumibilmente i lavori per realizzare la strada di arroccamento, con nuova rotatoria annessa, cominceranno a inizio estate. Dopo lo stop forzato, l’inaugurazione dovrebbe avvenire in novembre, Coronavirus permettendo.

Le immagini scattate dai residenti

Il complesso commerciale, che si estende su circa 32 mila mq di agricolo, ospiterà tre strutture di vendita in prefabbricato. L’edificio più grande, che misurerà 6 mila 600 e rotti mq, sarà la sede di più negozi che offriranno una multipla disponibilità merceologica (abbigliamento, prodotti per animali, acquisti per la casa). Il corpo B occuperà quasi 1.800 mq e su di esso verranno issate le insegne di Euronics. La struttura più piccola, nemmeno 500 mq, sarà meta di pellegrinaggio degli amanti del fast food. Si insedierà la multinazionale Mc Donald’s, con anche il servizio Drive.

L’attenzione dei tecnici è riversata sugli aspetti viabilistici, fatti di misurazioni e calcoli, nella “missione impossibile” di creare le condizioni per fluidificare il traffico destinato però presumibilmente a congestionare la SP 342 dir oltremodo. Intanto però sull’altro lato del comparto cresce la preoccupazione degli abitanti del quartiere residenziale Marasche, che di recente ha avuto anch’esso un ampliamento. La lamentela riguarda il secondo edificio per dimensioni che predomina vistosamente sulle villette e sugli appartamenti.

Dalle immagini che simulano il contesto futuro e dalle fotografie scattate dagli stessi residenti sembrano non esserci i margini per una fascia alberata verde in quello specifico punto. Il Piano Attuativo, così come approvato, non la prevede. I cittadini in un’assemblea pubblica avevano segnalato il problema. Il sindaco si era impegnato in quella sede, forse tardiva, a trattare con la proprietà. Tra qualche mese si capirà definitivamente se si sarà corso ai ripari mettendoci le pezze. Diversamente agli abitanti verrà consegnata l’impressione di abitare non più in una ridente zona residenziale ma soffocati da una parete in cemento.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco