Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 343.629.917
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 02/07/2020

Merate: 20 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 15 µg/mc
Scritto Sabato 30 maggio 2020 alle 16:11

Signor Federico, scenda dal pero

Il signor Federico si scandalizza che Svezia e Olanda si oppongano agli aiuti chiesti dall'Italia, "Paesi che sono la culla della storia e della cultura europea e mondiale", per dirla con parole sue.

Io invece mi chiedo perché mai l'Europa dovrebbe regalare centinaia di miliardi ad un paese dei balocchi in cui:
- l'elettricista e il parrucchiere del parlamento prendono 150.000 euro l'anno
- i succosi vitalizi dei parlamentari si trasmettono anche a figli e fratelli
- fino a poco tempo fa molte categorie privegiate andavano in pensione dopo 15 anni, 6 mesi e 1 giorno di lavoro. Cossiga: pensavamo che i soldi non finissero mai. Testuale. A spanne, se un lavoratore versava 30.000 euro di contributi poi ne riceveva sotto forma di pensione un milione o più
- il segretario della CISL Raffaele Bonanni nel 2006 prendeva 80.000 euro lordi l'anno, poi via via aumentati fino ai 336.000 del 2011. In 5 anni ha più che quadruplicato lo stipendio. I grandi manager di Stato si fermano a 240.000
- un ex presidente del consiglio ha preso 4 anni di reclusione per frode fiscale, falso in bilancio, appropriazione indebita e creazione di fondi neri per un totale di 1 miliardo e 227 milioni di euro. Quattro anni scontati, grazie ad una delle tante leggi volute da lui, con 168 ore passate a raccontar barzellette in una casa di riposo. Nonnino, la sai quella della mela?
- un partito è stato condannato a restituire 49 milioni di euro truffati allo Stato e lo può fare in 80 anni pagando comode rate
- l'evasione fiscale stimata è 100-150 miliardi l'anno
- per combatterla con efficacia ogni 2 anni fanno un condono fiscale e/o edilizio e la chiamano pace fiscale. Dal 1865 al 2019 ci sono stati 81 condoni fiscali
- vogliamo poi parlare di regioni a statuto speciale che ogni anno ci costano come una guerra?

E lei parla di "Paesi che sono la culla della storia e della cultura europea e mondiale"? Non mi faccia ridere, l'Europa ci giudica in base a quello che siamo, non quello che eravamo 5 o 10 secoli f
Pepito Sbazzeguti
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco