Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 343.624.166
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 02/07/2020

Merate: 20 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 15 µg/mc
Scritto Sabato 30 maggio 2020 alle 16:05

Lecco: palestre, piscine imprese e sport tornano a essere operative

CORONAVIRUS, ORDINANZA LOMBARDIA. CAMBIAGHI: BENE APERTURA PALESTRE E PISCINE, IMPRESE SPORT TORNANO A ESSERE OPERATIVE

"Dopo tre lunghi mesi vediamo la luce in fondo al tunnel e finalmente da lunedi' ci sara' anche per il settore sportivo lombardo un concreto passo avanti verso il ritorno alla 'nuova normalita''. Il mio pensiero, oltre che agli imprenditori e ai lavoratori di questo settore, va ai tanti ragazzi e bambini che sono stati in casa in questi lunghi mesi. Finalmente, sempre con il rispetto delle regole, potranno tornare a fare sport".
Parte da questa considerazione l'assessore regionale allo Sport e Giovani, Martina Cambiaghi, per sottolineare l'importanza dell'ordinanza del presidente Attilio Fontana che prevede, fra l'altro, la riapertura delle palestre, delle piscine e piu' in generale dell'ampliamento dell'attivita' sportiva. L'assessore Cambiaghi, sottolinea poi come "siano state settimane di ascolto e confronto per arrivare a una riapertura in sicurezza".
"Una decisone - prosegue l'assessore - che da' la possibilita' a un settore importante e strategico, come quello dell'attivita' sportiva, di tornare a vivere dopo un lockdown che ha penalizzato in maniera pesantissima gli operatori e i lavoratori del settore". "A tal proposito - prosegue Martina Cambiaghi - voglio anche ricordare il bando 'Safe working' che, con l'importante contributo dell'assessore Mattinzoli, destina risorse per la sanificazione e messa in sicurezza degli impianti. Risorse che Regione Lombardia offre agli operatori del mondo dallo sport come contributo concreto a sostegno di questa tipologia di spesa. Contributi che vanno a sommarsi agli ingenti finanziamenti che anche di recente Regione Lombardia ha previsto per l'impiantistica sportiva pubblica e privata".
L.News
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco