Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 343.739.082
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 02/07/2020

Merate: 20 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 15 µg/mc
Scritto Giovedì 21 maggio 2020 alle 15:12

Merate: si spegne Vito Sesana, volontario dell’AC Pagnano legatissimo alla frazione


La città di Merate piange Vittorio Sesana, per tutti Vito, scomparso all'età di 77 anni nella mattinata di mercoledì 20 maggio dopo avere avuto un malore improvviso lo scorso fine settimana. Conosciuto in particolare a Pagnano, dov'era cresciuto e aveva stretto numerose amicizie, abitava con la figlia Barbara e la moglie Mariangela Dell'Orto in via Donizetti, aveva anche un altro figlio di nome Francesco. Per anni, come ha ricordato anche Antonio Ghezzi, presidente dell'AC Pagnano, era stato dirigente per l'associazione sportiva dell'oratorio, occupandosi soprattutto delle squadre giovanili di calcio, e aveva prestato servizio in numerose edizioni della Strapagnano come volontario. ''Aveva una grande passione per il calcio e per il Milan, con la quale aveva contagiato anche noi'' racconta la figlia Barbara. ''Per l'AC Pagnano si occupava di realizzare le distinte, accompagnava i ragazzi nelle trasferte, faceva il guardalinee e per ogni necessità dava una mano come poteva. Aveva un legame molto forte con Pagnano, pur non abitandoci. Era nativo di Cà Soldato, quindi a Rovagnate, ma la parrocchia di riferimento era proprio quella della frazione meratese ed è lì che andava ed è cresciuto, soprattutto in oratorio''. Di lavoro Sesana ha sempre fatto l'operaio saldatore, cambiando alcune aziende. Persona attiva e sempre in movimento, aveva una grande passione per la campagna. ''Ha lavorato al suo orto fino a sabato, quando è stato male'' ha proseguito la figlia. ''Doveva sempre avere qualcosa da fare perché non riusciva proprio a rimanere fermo. Con amici e conoscenti era sempre solare e disponibile''. Altra grande passione quella delle carte, e in particolare per la scopa. ''Si trovava il pomeriggio con un gruppo di amici a giocare al bar Marylin'' ha raccontato Barbara. L'ultimo saluto si svolgerà sabato alle 14.30 nella parrocchia di Pagnano. Sesana sarà poi sepolto nel cimitero della sua amata frazione.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco