Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.353.812
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 09/08/2020

Merate: 24 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 18 µg/mc
Lecco: v. Sora: 20 µg/mc
Valmadrera: 19 µg/mc
Scritto Lunedì 18 maggio 2020 alle 13:35

Sulla riapertura

Non ne usciremo mai così. La Lombardia è ancora una zona a rischio. Capisco che chi gestisce un'attività abbia bisogno di riaprire, perché se aspetta aiuti dal Governo, campa cavallo. Ma l'unica soluzione, almeno NELLE REGIONI che l'OMS ha considerato A RISCHIO, sarebbe quella di FARE I TAMPONI A TUTTI E ISOLARE TUTTI I POSITIVI, la maggior parte dei quali asintomatici. Ma il signor Conte ci mette tutti sullo stesso livello, non tenendo conto delle differenze tra regioni, e naturalmente non ci sono i reagenti per 60 milioni di Italiani.
Invece fanno passare il messaggio che, tanto adesso ci sono posti liberi in rianimazione, riempiamoli ancora quei posti!
Silvia
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco