Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 394.921.018
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/05/2021
Merate: N.D.
Lecco: v. Amendoa: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: 8 µg/mc
Valmadrera: 8 µg/mc
Scritto Martedì 31 maggio 2011 alle 16:28

Merate: l’Aido al liceo Agnesi e in piazza a parlare di donazione


Sabato 28 maggio 2011, alle ore 10.45 presso il liceo scientifico M.G. Agnesi si è svolta la premiazione del concorso Aido dal titolo "DONARE A CUORE BATTENTE".


Presenti alla premiazione:

Prof. Paolo Aseni - Ospedale Cà Granda Niguarda
Sig. Pino Mazzoleni - Commissione Scuole Aido Provinciale di Lecco
Sig. Bosisio Bruno - Presidente Gruppo Aido Merate
Prof.ssa Paola Loro - referente del Liceo Scientifico
Prof.ssa Delia Rigato - preside del Liceo Scientifico
Sig. Daniele Sorzi - Presidente Gruppo Aido Paderno
Prof.ssa Marina Bizzarri e Prof. Riccardo Agretti dell'Istituto Bachelet di Besana Brianza che hanno valutato i temi.

Davide Meneghelli, Alice Scarabelli, Chiara Azzolini


I primi 3 classificati sono stati:

1) Chiara Azzolini - classe 4B (ritmo intenso e ben modulato)
2) Alice Scarabelli - classe 4B (suscita grande tenerezza)
3) Davide Meneghelli - classe 4C (soluzione originale con l'uso del canone poetico antico)


Ai vincitori sono state consegnate carte pre-pagate rispettivamente da € 250,00 - € 200,00 e € 150,00. Agli altri 12 ragazzi che hanno partecipato al concorso, ma che non hanno vinto, è stato dato un omaggio di partecipazione.


Domenica 29 maggio 2011, in occasione della Giornata Nazionale della Donazione di Organi, indetta dal Ministero della Salute, il gruppo AIDO di Merate, Cernusco e Montevecchia e' stato presente tutta la giornata in Piazza degli Eroi a Merate offrendo, con un piccolo contributo, piantine di Nuova Guinea. Lo scopo di questa giornata era la sensibilizzazione della popolazione alla donazione di organi e tessuti post-mortem, al fine di favorire l'aumento del numero di prelievi e di trapianti, necessari per ridare nuova vita a persone gravemente ammalate. Sono stati inoltre distribuiti volantini al fine di sensibilizzare le future mamme alla donazione eterologa del cordone ombelicale, un atto d'amore indolore e gratuito che è speranza di vita per bambini affetti da leucemie e malattie del sangue.

Associazione correlata:
- Aido
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco