Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 414.483.953
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 13 maggio 2020 alle 19:20

Calco: approvato il progetto dei cimiteri, in via S.Vigilio un giardino delle rimembranze

A seguito dell'ordinanza emessa lo scorso 2 aprile, con la quale il sindaco Stefano Motta ordinava alla cooperativa cui è affidata la gestione dei servizi cimiteriali di Calco di realizzare con una certa urgenza ulteriori colombari, è stato approvato nelle scorse ore il progetto definitivo-esecutivo relativo alla creazione di nuove sepolture e alle opere di adeguamento e manutenzione dei campisanti. Gli interventi riguarderanno sia quello di Calco - in maniera più consistente - che quello di Arlate. Diverse i nuovi posti che saranno disponibili una volta concluse le operazioni al cimitero di via San Vigilio, dove la Cooperativa Il Ponte realizzerà anche un giardino delle rimembranze.


Il cimitero di Arlate e in rosso l’area d’intervento

''L'obiettivo del progetto è rappresentato da una serie di interventi che compongono il sistema delle opere accessorie, volti a migliorare la qualità e l’efficienza delle strutture esistenti e di quelle da realizzare'' si legge nella relazione tecnica approvata dalla Giunta in data 6 maggio. ''Si procederà alla realizzazione di nuove sepolture: tombe ipogee, 10 singole, 45 doppie con manufatto tradizionale e 18 doppie con vestibolo centrale e ossari/cinerari rispettivamente 174 nel cimitero di Calco. Verranno fatti degli adeguamenti cimiteriali ovvero il Giardino delle rimembranze, cinerario comune e infine interventi di manutenzione straordinaria sulle opere di copertura. Viene realizzato su richiesta dell’Amministrazione del Comune di Calco, per far fronte alle necessità più impellenti di sepolture, in attesa del previsto ampliamento cimiteriale''. Il costo delle opere sommate raggiunge la cifra di 324.799 euro a carico della società che gestisce i servizi cimiteriali.


Il cimitero di Calco, in rosso l’area d’intervento

''Il giardino delle rimembranze è uno spazio dedicato alla dispersione delle ceneri all’interno del cimitero ed è costituito da un’area verde, ben delimitata, in cui sono realizzati dei percorsi'' prosegue la relazione tecnica. ''Nel progetto di fattibilità il giardino delle rimembranze era stato posizionato in uno spazio limitato a ridosso delle sepolture doppie esistenti. Nell’attuale progetto il giardino è stato traslato in uno spazio più ampio (spazio che era precedentemente occupato dalle sepolture doppie tradizionali) nell'area indicata in planimetria. Tale area si trova nella parte vecchia del cimitero, dove contribuirà a migliorare l’aspetto generale con una minore densità di sepolture e un maggior respiro naturalistico. Previsto obbligatoriamente dalle disposizioni legislative, per la dispersione delle ceneri provenienti da cremazione, il “giardino delle rimembranze” viene abbellito con alcune piante schermanti, e reso confortevole con la presenza di panchine.


Come si prospetta il giardino delle rimembranze

All’interno del giardino (che verrà progettato in dettaglio successivamente), in posizione centrale, è collocato un contenitore a norma per la dispersione delle ceneri raccolte, mentre nella parte superficiale del rilievo verrà posta una grata per la caduta delle ceneri, il cui impatto verrà mitigato con un abbellimento in ciottoli bianchi. L’area adibita a giardino delle rimembranze è caratterizzata da un percorso sinuoso con pavimentazione in calcestre, che connette due punti focali che sono costituiti dal giardino e dal Cinerario comune. Ad accompagnare il cammino sono stati posizionati alberi di alto fusto che ombreggiano il percorso e creano una schermatura dal resto del cimitero''.
Più contenuto l'intervento che riguarderà il camposanto di Arlate. ''L'obiettivo del progetto  - spiega la relativa relazione tecnica -  è rappresentato dalla realizzazione di una serie di interventi che compongono il sistema delle opere accessorie, interventi volti a migliorare la qualità e l’efficienza delle strutture esistenti e di quelle da realizzare. Si procederà alla realizzazione di 28 cinerari''.


Articoli correlati:
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco