Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 347.691.363
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Martedì 12 maggio 2020 alle 10:25

Le vere responsabilità delle morti in Lombardia e in Italia

Sta emergendo con chiarezza che la svolta nella battaglia contro il Covid-19 è avvenuta quando qualche medico si è preso la briga di fare le autopsie sui cadaveri. Grazie a queste autopsie si è potuto così scoprire che il primo effetto del Covid 19 è la formazione di grumi nel sangue e di trombosi. Solo in seguito arriva la polmonite.
Oggi, grazie alle scoperte scaturite dalle autopsie, al primo sintomo si interviene sui pazienti contagiati anzitutto con i fluidificanti del sangue, che in qualche caso si possono somministrare anche a domicilio, e non richiedono la ventilazione forzata o l'intubazione.
In Italia non sono state fatte le autopsie sin dall'inizio perchè i cadaveri venivano immediatamente inviati alle cremazioni. Ma perchè non si sono fatte prima le autopsie?
Perché così è stato disposto e comunicato dall'alto. Addirittura dal Ministero della Salute.
Ecco la circolare: https://www.affaritaliani.it/static/upl2020/covi/0001/covid-19--circolare-del-ministero-della-salutepdf2.pdf

Indovinate dove sono state fatte le prime autopsie, di nascosto dal Ministro Speranza (PD), che hanno permesso di stilare un nuovo protocollo di terapia che sta salvando migliaia di vite?

Indovinato, in due ospedali in Lombardia, a Bergamo e a Milano.

Saluti.

Alessandro
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco